in

Foot PSG – PSG-OM: gli Ultras prendono una decisione assordante!

Domenica sera si concluderà con il match tra PSG e OM la 32a giornata del campionato di Ligue 1. In questa occasione, e ancora arrabbiati con i loro leader, i Paris Ultras hanno deciso di non mollare.

Prime Video ha lavato i piatti nella trasmissione di domenica sera della partita tra la capolista della Ligue 1 e la sua seconda. È vero che uno scontro tra i Parigi Saint Germain e l’Olympique de Marseille non aveva mai avuto una parte così diretta nella corsa al titolo di campione di Francia. Tuttavia, l’emittente dovrà fare i conti con un ambiente sonoro molto debole. Per questo giovedì, Le Parisien annuncia che la squadra del Collectif Ultras Paris ha deciso di tenere un altro sciopero di incoraggiamento in occasione di quella che sarà l’ultima grande partita della stagione 2022-2023 al Parc des Princes. Ancora così arrabbiati con Nasser Al-Khelaifi e Leonardo, di cui chiedono l’addio dopo l’affondamento contro il Madrid, gli Ultras erano ancora titubanti sulla natura della mossa durante la classica francese. Ma questa volta è stata presa una decisione definitiva.

Gli Ultras del PSG non perdonano nulla per Leonardo e Al-Khelaifi

Dopo averci pensato per un po’, ora è chiaro dalla parte della Virage d’auteuil. † Stufo di The Collective dovrebbe comportare una totale assenza di canzoni e incoraggiamento, una posizione piuttosto rara durante un PSG-OM. Un’azione che, a seconda dell’aspetto della partita, può indebolirsi e, in uno scenario favorevole (o sfavorevole?), può portare al risveglio della tribuna addormentata. Ma il gruppo di ultras intende puntare sull’assenza di cambiamenti all’interno della dirigenza parigina e mostrare la propria diffidenza verso l’evoluzione che considera negativa della maglia, ormai troppo lontana dallo spirito e dai colori parigini “, specifica Romain Daveau da fonti vicine alla CUP. Tagliando il suono in occasione di quello che sarà probabilmente uno dei più grandi ascolti dell’anno per la Ligue 1 in Francia, o addirittura in Europa, i tifosi di Parigi credono che il loro messaggio sarà ascoltato più ampiamente, tanto da deludere Mauricio Pochettino e Kylian Mbappe, che hanno contato sul candido e massiccio sostegno del Parc des Princes durante la scossa contro il rivale del Marsiglia.

Amazon, 1/3 dei lavoratori negli Stati Uniti e il 50% degli infortuni nei magazzini.

2 giochi in offerta questa settimana, incluso uno dei migliori della sua generazione