in

Football Ligue 1 – Reims – OM: A che ora e su quale canale guardare la partita?

In ottima forma, l’Olympique de Marseille cercherà di consolidare il secondo posto contro il Reims per una settimana importante, con l’OM che affronterà il Feyenoord nelle semifinali di Europa Conference League e poi l’OL in L1.

A che ora puoi guardare Reims – OM?

Come spesso in questa stagione,Marsiglia olimpica avrà il lusso di suonare domenica sera. Dal momento che questa locandina della 34a giornata di Ligue 1 si svolgerà allo Stade Auguste Delaune domenica prossima, 24 aprile alle 20:45. L’arbitro di questo incontro è Jérôme Brisard.

Su quale canale segui Reims – OM?

Per seguire la partita della propria squadra, i tifosi del Marsiglia devono connettersi ad Amazon Prime Video. Sul pass della Ligue 1 commenteranno Julien Brun e Mathieu Bodmer. David Astorga sarà in campo, mentre Thibault Le Rol e Benjamin Nivet presenteranno l’ultima partita del weekend.

Le formazioni sospette di Reims – OM:

Sulla scia della sua grande vittoria al Lille, Reims cercherà di ottenere un secondo successo consecutivo in casa per convalidare pienamente il suo mantenimento in L1. Ma per ottenere un buon risultato contro l’OM, ​​Oscar Garcia dovrà comporre senza Ekikike o Hornby.

La probabile composizione di Reims: Rajkovic – Busi, Gravaillo, Faes, Abdelhamid, Konan – Munetsi, Matusiwa, Cadjus – Zeneli, Kebbal.

Battendo il Nantes al Vélodrome mercoledì sulla scia della sconfitta a Parigi, l’OM ha ampliato un grande divario nella corsa al secondo posto. Il Marsiglia ha un vantaggio di sei punti su Rennes, Strasburgo e Monaco a cinque giorni dalla fine. Ma per offuscare la linea, OM deve ottenere un buon risultato a Reims. Per questo Jorge Sampaoli sarà privato di Balerdi o De la Fuente.

La sospetta composizione di OM: Mandanda – Rongier, Saliba, Caleta-Car, Luan Peres – Guendouzi, Kamara, Gerson – Harit, Milik, Payet.

lo ha dichiarato:

Jorge Sampaoli, allenatore OM: “La nostra analisi si concentra sul presente di ogni squadra. Osserviamo di più l’attuale sistema della squadra. Ad esempio, Reims gioca 5-3-2. Elaboriamo un piano di gioco ed eseguiamo le nostre tattiche. Vogliamo il controllo della palla. Dobbiamo essere molto concentrati sul nostro posizionamento in campo. Ci troviamo spesso di fronte a difese a cinque, dobbiamo pensare a come sistemare e attaccare queste linee a cinque, sia passando lungo i lati che attraverso l’asse. Da lì decidiamo di mettere i giocatori nella forma migliore. Guardiamo anche i video.

Hawks – Heat: Trae Young vince Gara 3 alla fine della suspense!

La composizione di Saint-Etienne con rinforzi!