in

Gareth Bale rivela le sue 4 verità sul Real Madrid

Cosa viene dopo questo annuncio

Tutti parlano solo di lui. Dopo la pesante sconfitta del Clásico contro il Barça domenica scorsa (4-0), la stampa di Madrid ha moltiplicato gli articoli su Gareth Bale. Sorprendente dirai, dato che il gallese non ha giocato questo incontro. Inizialmente presente nel girone convocato da Carlo Ancelotti, l’ex giocatore del Tottenham è stato poi assente per infortunio secondo il tecnico.

Bale è controverso

Un vero mistero per i media iberici e stranieri come il giocatore è apparso in forma nella squadra nazionale martedì. “Non fa più male”scherzato Marca Mentre il Stella quotidiana intitolato: “Baal è insaziabile”† In effetti, questa non è la prima volta che il calciatore 32enne è stato controverso, avendo provocato in particolare il suo club posando dietro la bandiera del suo paese in cui era tesserato. “Galles, golf, Madrid. In quest’ordine”

Infortunato nel club domenica e in forma nella selezione martedì, Gareth Bale, che ha un nuovo disaccordo con il Real Madrid sul rimborso di una fattura medicavoleva chiarire le cose. Il giocatore, la cui ultima apparizione con la maglia del Merengue risale al 15 febbraio contro il PSG in Champions League (4 minuti giocati), è intervenuto al microfono di sport aerei

Il gallese è pronto per partire

“E’ normale avere problemi ogni tanto, ma mi alleno da due mesi e mezzo ormai. Ho avuto pochi minuti tre settimane fa e sono in una forma molto migliore rispetto all’ultimo rally quando sono stato via per due o tre mesi. Mi sono allenato negli ultimi giorni e sono pronto per giocare. Non devo chiarire nulla sugli infortuni perché non devo raccontare a nessuno cosa è successo e non devo dare a nessuno nulla da usare contro di me”.

Un bel contrasto in direzione del suo club, che non apprezza le sue frequenti provocazioni e che stanno alimentando polemiche su di lui nei media dietro le quinte. Ma le Merengues e il nativo del Cardiff (5 partite in questa stagione, di cui 4 da titolare, 1 gol), spesso in contrasto, sono d’accordo su una cosa, ovvero che non continueranno insieme dopo il 30 giugno, data in cui il giocatore prenderà il contratto. scade. “Ora va tutto bene, non ho problemi e sono pronto per partire”ha ammesso Gareth Bale, che è sicuro di voltare pagina sul Real Madrid in tre mesi.

per la prima volta quest’anno i prezzi scendono alla pompa!

Dave ricoverato in ospedale: convulsioni, coma… le orribili rivelazioni del marito