in

Gran Premio Emilia-Romagna – Max Verstappen: “Non sono ancora soddisfatto della mia macchina”

Questa volta, la marea “Orange” che Max Verstappen segue su ogni circuito rischia di essere superata. Domenica, ad Imola, le tribune saranno infatti rosse di gente, con i tifosi entusiasti per il ritorno in grazia della Scuderia Ferrari, leader della classifica piloti e costruttori. Consapevole che il suo diritto di sbagliare è ormai limitato, avendo già due ritiri in tre gare, il pilota olandese crede che la Red Bull”deve trovare la vittoria“Da questo fine settimana.

Iscriviti a Eurosport per seguire lo sport per un anno intero!

Gran Premio dell’Emilia-Romagna

Taglia, scala e pole position: come funziona la gara sprint?

UN’ORA FA

La Ferrari ha iniziato la stagione con un’ottima base su cui lavorare e che può migliorare nel tempo.ha detto in un’intervista a La Gazzetta dello Sport Questo giovedì. Per vincere il titolo, devi guadagnare punti ogni fine settimana. La cosa più importante tra velocità e affidabilità? Non avrebbe senso essere competitivi se non fossimo affidabili. Abbiamo già due abbandoni. Fondamentale superare subito la Scuderia e vincere le prossime gare. Per ora la Ferrari è veloce, affidabile e usa pochissimo dei suoi pneumatici. Aspetti su cui dobbiamo migliorare

Leclerc come avversario? È molto naturale

Lucide, Verstappen non riconosce”essere ancora felice al 100%.“dalla sua RB18, soprattutto”in qualificaMa ci stiamo lavorando“, assicura l’olandese, che crede di “abbastanza naturale“Trova Charles Leclerc davanti a lui.”Ci siamo visti fin dall’infanzia.spiega il pilota Red Bul. La cosa grandiosa di Charles è che siamo due giovani che lottano per la vittoria. Finora ci sono stati dei bei combattimenti. E sono felice di vedere Carlos Sainz, il mio amico, guidare una Ferrari così competitiva

“In modalità rullo compressore, Leclerc ci riporta agli anni di Schumacher”

Infine, qualcosa sulla sua rivalità con Lewis Hamilton, che spesso è sfuggita di mano la scorsa stagione. †Ma il conflitto tra Red Bull e Mercedes ha giocato un ruolo importante“, dice Verstappen. Ma non ha mai avuto paura che diventasse una tragedia.Le cose non funzionano quando hai paura. Non ho mai pensato di farmi male. Ero concentrato per vincere‘ conclude il campione del mondo.

Gran Premio dell’Emilia-Romagna

Numero 2 del mondo senza preoccuparsi di Hamilton, Russell si accontenta bene e sinceramente con la Mercedes

IERI ALLE 21:58

Gran Premio dell’Emilia-Romagna

Sei anni più di Vettel ma grande appetito: ‘Alonso ha la grinta più che mai’

IERI ALLE 16:16

Il subappaltatore arancione Scopelec si prepara a licenziare 800 dipendenti

Annunci anche nei giochi PlayStation?