in

i Girondins de Bordeaux sconvolti dalle accuse di razzismo contro Benoît Costil

Dalla parte dei Girondins de Bordeaux niente va bene. 20° in Ligue 1, il club è ora scioccato dalle accuse di razzismo dei suoi ultras, in particolare contro il portiere Benoît Costil. Il club ha sostenuto il suo giocatore in un comunicato stampa martedì 22 marzo.

io”santa unioneChiamati in soccorso di una squadra alla deriva, la lanterna rossa della L1 a sei punti dal 17, domenica è andata in frantumi pubblicamente contro il Montpellier.I Girondins hanno giocato per un tempo in superiorità numerica, undici contro nove, prima della loro discesa sul punteggio di 2 a 0.

È iniziato con una discussione tra due compagni di squadra, Benoît Costil e il difensore bosniaco Anel Ahmedhodzic, che hanno giocato insieme per la prima volta. In questa protesta dalla prima alla seconda, non padroneggiando il francese, l’angolo sud degli Ultramarines prende fuoco e mostra la sua rabbia latente nei confronti del portiere della nazionale, che ha giocato 179 partite con il Bordeaux. Costil viene quindi insultato ogni volta che viene presa la palla.

All’intervallo, Costil è stato sfidato da un ultra-leader, noto per essere influente nell’ambiente del club, che è stato rilevato da Gérard Lopez la scorsa estate. Si spiegano prima che Costil imiti un gesto suggerendo che questo sostenitore è pagato dalla dirigenza.

Gli Ultramarine rispondono e gridano su Twitter”comportamento oltraggioso, a volte razzistade Costil, che ha associato il nome del difensore Laurent Koscielny, è stato costretto a ritirarsi a gennaio e ora diventa l’ambasciatore internazionale del club, senza suffragare queste accuse.

Queste persone dovrebbero lasciare il club il prima possibile.‘, elenca poi il gruppo di tifosi che affermano di fare affidamento sulle testimonianze di un ex e attuale dipendente del club che è vicino al gruppo pro.

Se nessuno dei due giocatori ha risposto, la reazione iniziale del club non è stata quella che li ha resi felici. †Durante l’intervallo ho parlato con i nostri sostenitori. Erano disgustati e li capiscoGérard Lopez ha twittato dopo la debacle.A fine partita, 200 tifosi hanno bloccato l’uscita dallo stadio e hanno chiesto spiegazioni ai giocatori.Lo scambio sarà teso con alcuni prima del ritorno dell’intervallo dopo 15 minuti.

Risposta tardiva dell’istituzione

Se il futuro di Costil al club sembra essere in pericolo, lunedì si è consegnato per una pulizia e ora sta valutando la possibilità di sporgere denuncia, secondo i media locali, che hanno anche citato una dichiarazione di sostegno dei suoi compagni di squadra.

Il Comitato Sociale ed Economico del Circolo ricorda alla sua dirigenza”che ha il dovere di tutelare tutti i suoi dipendenti, soprattutto quando uno di loro è accusato di un reato senza ancora prove o è in pericolo sul posto di lavoro

Alla domanda da tutte le parti, la direzione ha impiegato 53 ore per rispondere, tramite un comunicato stampa inviato ai media in due versioni alle 22:30 di martedì. Nella prima riconosce “l’esistenza di accuse di comportamento inaccettabile e commenti razzisti che avrebbero potuto fare i dipendenti del club

Ad oggi nessun documento a sostegno di queste accuse è stato portato all’attenzione del club, che in linea di principio intende esercitare la massima cautela.

La squadra di calcio Girondins de Bordeaux

comunicato

Il testo afferma che “ad oggi nessun documento a sostegno di tali accuse è stato portato all’attenzione del club, il quale, in linea di principio, desidera esercitare la massima cautela e richiamare la necessità di rispettare il principio della presunzione di innocenza. ..) Se tali accuse si dimostrassero fondate, il club trarrebbe immediatamente tutte le conseguenze del caso.

Questa prima versione combina “i giocatori (che) vogliono anche confermare che questo non corrisponde alla realtà di ciò che vivono nello spogliatoio”, mentre la seconda versione, inviata poco dopo, annacqua questo passaggio.

Mercoledì scorso l’attaccante senegalese M’Baye Niang si è liberato sui suoi social”un enorme sostegno ai (suoi) amici Benoît Costil e Laurent Koscielny in questi tempi difficili… Accuse gravi e quindi contrarie ai valori di questi due uomini che conosco da anni

Cade l’Europa, sale il petrolio, preoccupazioni per l’Ucraina – 23/03/2022 alle 18:33

Fortnite: l’Ucraina ringrazia Epic dopo un’enorme raccolta fondi