in

I lupi sono passati dal sogno all’incubo

Una sequenza di timeout sulla panchina dei Wolves, catturata nel secondo quarto, mostra la fiducia di Karl-Anthony Towns e dei suoi compagni di squadra durante questa gara 3 dominata dai primi secondi.

Dentro c’è scritto: “Siamo in Minnesota ora. L’ho detto ai giornalisti dopo Gara 2, siamo a posto, stiamo tornando a casa. Stanno bene solo a casa. †

Parole che poi hanno fatto ridere Ja Morant, che conosce la fine della storia.

C’è da dire che i primi minuti di questo match sono stati perfetti per i Wolves. Hanno soffocato i Grizzlies all’inizio, salendo a 26 punti nel secondo quarto. Un primo avvertimento prima dell’intervallo, con un 15-0 per i Grizzlies, potrebbe servire da lezione. Nel secondo tempo, il Minnesota ha portato a casa il punto e ha riguadagnato un vantaggio di 26 punti (79-54).

“Dobbiamo rendere loro omaggio. Sono stati battuti e hanno continuato a combattere”osserva Patrick Beverley presso Pioneer Press“Penso che una volta entrati in vantaggio, ci siamo rilassati un po’. Questa è una lezione da imparare”.

“Torniamo a casa, beviamo vino e passiamo al giorno dopo”

I Grizzlies chiudono la partita, esattamente negli ultimi 15 minuti, con un clamoroso 50-13! La difesa di Memphis aumenterà chiaramente la marcia dopo l’intervallo, combattendo contro 35 dei 39 tiri di Karl-Anthony Towns e della sua band. “Il loro stile di gioco ci ha fatto male”confessa D’Angelo Russell.

Inoltre, il 21-0 tra la fine del terzo e l’inizio dell’ultimo quarto ha tagliato le gambe ai Wolves, soprattutto perché Chris Finch non stava usando i timeout in quel momento per fermare l’emorragia.

“Eravamo tesi” analizza l’allenatore. “Abbiamo sbagliato molti buoni tiri. Ho avuto l’impressione che fossimo ancora in gioco, tutto era a posto per vincere. Loro avevano lo slancio dalla loro parte, ma non abbiamo fatto abbastanza per resistere. I giocatori sono chiaramente delusi , ma abbiamo ancora Gara 4 qui. Non saremo influenzati da un incontro, questo è certo”.

Ma come rialzarsi dopo una sconfitta del genere e ora i Wolves sono in svantaggio per 2-1?

“Torniamo a casa, beviamo vino e passiamo al giorno dopo. È così semplice, ci decomprimiamo”, annuncia Karl-Anthony Towns, autore di soli otto numeri, alla Professione Commerciale† “Dovremo ricordare come e perché siamo qui. Dobbiamo basarci su questo. È davvero una pesante sconfitta da accettare. Dobbiamo riorganizzarci ed essere pronti. †

colpi rimbalza
Giocatori GM Minimo colpi 3 punti LF Fuori sicuro presto pd bp int CT lato Punti
Città di Carlo Antonio 74 33.5 52.9 41.0 82.2 2.6 7.2 9.8 3.6 3.1 1.0 1.1 3.6 24.6
Antonio Edwards 72 34.2 44.1 35.7 78.6 0.9 3.9 4.8 3.8 2.6 1.5 0.6 2.3 21.3
D’angelo Russell 65 31.9 41.1 34.0 82.5 0.4 2.9 3.3 7.1 2.5 1.0 0.3 2.0 18.1
Malik Beasley 79 25.0 39.1 37.7 81.7 0.3 2.5 2.9 1.5 0,5 0,5 0.2 1.1 12.1
Jaden McDaniels 70 25.8 46.0 31.7 80.3 1.1 3.1 4.2 1.1 1.1 0.7 0.8 3.2 9.2
Patrizio Beverly 58 25.4 40.6 34.3 72.2 1.1 3.1 4.1 4.6 1.3 1.2 0.9 3.0 9.2
Jaylen Nowell 62 15.7 47.5 39.4 78.3 0.4 1.6 2.0 2.1 0.6 0.4 0.2 1.2 8.5
Naz Reid 77 15.8 48.9 34.3 76.5 1.3 2.6 3.9 0.9 1.1 0,5 0.9 2.2 8.3
Principe Toro 69 17.1 45.4 37.6 75.6 0.4 2.1 2.5 1.0 0.8 0.7 0.3 1.7 7.3
Greg Monroe 4 20.4 59.1 0.0 42.9 1.5 4.5 6.0 4.0 1.8 1.0 1.5 2.2 7.2
Jarred Vanderbilt 74 25.4 58.7 14.3 65.6 2.9 5.5 8.4 1.3 1.0 1.3 0.6 2.4 6.9
Jordan McLaughlin 62 14.5 44.0 31.8 75.0 0.4 1.2 1.5 2.9 0.6 0.9 0.2 0.9 3.8
Nathan Ridder 37 7.2 51.1 30.8 73.3 0.9 1.4 2.3 0.6 0,5 0.2 0.2 1.1 3.7
Josh Okogie 49 10.5 40.4 29.8 68.6 0.6 0.8 1.4 0,5 0,5 0,5 0.2 1.1 2.7
Jake Layman 34 6.8 41.1 22.9 72.2 0.2 0.9 1.1 0.3 0.3 0.2 0.1 0.4 2.4
Leandro Bolmaro 35 6.9 31.5 27.8 84.6 0,5 0.8 1.2 0.6 0.4 0.2 0.0 0.7 1.4
McKinley Wright 5 3.8 66.7 50.0 0.0 0.0 0.0 0.0 0.6 0.2 0.0 0.0 0.2 1.0
Chris Silva 1 3.5 0.0 0.0 0.0 0.0 1.0 1.0 0.0 0.0 0.0 0.0 0.0 0.0

Quinté PMU – Pronostico del PRIX DE LA PORTE D’AUTEUIL 23 aprile 2022

La NASA ha sviluppato una lega 1000 volte più resistente dei materiali precedenti