in

Il Bordeaux è affondato contro il Saint-Etienne, Clermont e Lorient respirano

In vantaggio per 2-0, i Girondins hanno subito un pareggio (2-2) mercoledì sera e restano in grave pericolo di retrocessione. Il Clermontois crea una boccata d’aria fresca vincendo il Troyes (1-0), il Lorient ha battuto il Metz (1-0) e il Reims ha battuto il Lille (2-1).

Il Bordeaux incrina ancora per il punteggio

Sotto pressione dopo la sconfitta a Lione (6-1), i Bordelais hanno iniziato bene contro il Saint-Etienne, segnando due gol su calcio d’angolo in 25 minuti. Il primo di Sékou Mara (16°), servito da Ignatenko. Pochi minuti dopo aver avuto una grande occasione con un colpo di testa, i giovani Girondins sono atterrati a terra e hanno aperto le marcature. Jean Onana raddoppia (24°), questa volta su corner di Dilrosun.

Ma anche prendendo la pausa, i Girondini non sono mai al sicuro e lo hanno dimostrato ancora una volta. Hanno visto i Verdi restringere il punteggio per la prima volta con un gol di Denis Bouanga (33°), in un due contro uno con Ryad Boudebouz. Al ritorno dagli spogliatoi, i Bordeaux hanno smesso di giocare e logicamente hanno visto Nordin pareggiare (65°). Pochi minuti dopo vengono addirittura salvati dalla loro traversa. Nella partita della paura, il Bordeaux è esploso.

In uno scoppio di orgoglio del Bordeaux, Jimmy Briand pensava di aver segnato il gol della liberazione (89esimo). Dopo lunghi minuti, alla fine è stato annullato a causa del fuorigioco di Niang. Questo pareggio, unito alle vittorie di Lorient e Clermont, complica ulteriormente le cose per il Bordeaux.

>> Rivivi il multiplex dal vivo

Clermont vince sul filo di Troyes

È successo tutto alla fine del match tra Troyes e Clermont. Gli Auvergnats hanno conquistato la vittoria, contro il corso della partita, grazie a un gol di Mohamed Bayo all’88°. Il Clermontois ha conquistato tre punti preziosissimi nella gara di mantenimento e ha recuperato di poco i Troiani.

Serata crudele per l’ESTAC che ha avuto molte opportunità, ma che ha incontrato decisamente Ouparine Djoco. La partita è terminata 10 contro 10, dopo che l’espulsione di Alidu Seidu (70°) è stato penalizzato con un secondo cartellino giallo, poi Baldé (84°) per un contrasto su Djoco.

Lorient batte Metz e si allontana dalla zona rossa

Conclusione a fine partita anche a Lorient. Les Merlus ha segnato l’unico gol della partita ai supplementari (94esimo), grazie a Dango Ouattara. Il Lorient lascia la zona retrocessione.

I Messis restano ultimi in campionato. Hanno in gran parte dominato il primo periodo, hanno avuto molte opportunità e hanno persino pensato di vedere Nicolas de Préville aprire le marcature (21esimo). Ma il suo obiettivo è stato infine escluso dal video per un fallo di mano.

Reims vince sul Lille

Reims ha preso il vantaggio sul Lille (92esimo) nei minuti di recupero, con un gol di Abdelhamid. Con 9 punti di vantaggio sullo sbarramento, Reims è quasi all’altezza del suo mantenimento.

I Rémois generalmente dominavano l’assemblea. Hanno aperto le marcature grazie a Munetsi. Ma il Lille pareggia con un potente attacco di Sanches, raro lampo nord della serata. LOSC è ora 9°.

Chelsea: Lukaku in fondo alla buca, Tuchel lo raggiunge (di nuovo)

L’Arsenal ha battuto il Chelsea, il City riguadagna il trono / Premier League / Sommario / SOFOOT.com