in

Il GA92, l’ANS e i Merlus Ultras comunicano insieme!

Sebbene i tifosi del Saint-Etienne abbiano vietato i viaggi a Lorient e i visitatori del parco con un decreto del prefetto emesso 48 ore prima della partita a seguito della decisione della Commissione disciplinare della FFF lo scorso gennaio, hanno comunque fatto il lungo viaggio in Bretagna.

L’Associazione Nazionale Sostenitori (ANS), i Green Angels e i Merlus Ultras hanno comunicato insieme, come per ricordare loro che risponderanno solidali alla repressione che troppo spesso i sostenitori sono presi di mira. In questo comunicato si torna sulle vicende che hanno costretto i tifosi del Saint-Etienne a prendere posto in una tribuna solitamente riservata ai tifosi del Lorient, costringendo gli steward a improvvisare sul posto per “separare i tifosi dei due schieramenti”. In particolare, rimproverano le autorità: la FFF per la sua decisione arbitraria di vietare ai tifosi del Saint-Etienne di parcheggiare i visitatori fino alla fine della stagione, la Prefettura del Morbihan e il suo decreto basato sull’unica decisione della FFF e almeno Infine, l’Amministrazione Il tribunale di Rennes è intervenuto in aiuto della prefettura riconoscendo tuttavia che non vi era alcuna contraddizione tra Lorient e Stéphanois, ma che la decisione era giustificata dalla classificazione ad alto rischio dell’incontro da parte del DNLH.

Nonostante il livello di rischio dell’incontro, nessun incidente è stato deplorevole sugli spalti, dato che Stéphanois e Lorientais si sono seduti fianco a fianco, come ricordano nel comunicato stampa il GA92, l’ANS e il Merlus Ultras. Chiudono questo con un messaggio alle autorità: “Con questo comunicato vorremmo ricordare a tutti i prefetti che la libertà di movimento dei tifosi dovrebbe essere la regola e non, come troppo spesso accade, l’eccezione. Se l’organizzazione di questa partita da parte delle autorità e della prefettura è stata un totale fiasco, l’organizzazione della partita da parte dei tifosi di entrambi i club è stata un grande successo. Alle sole parole che conoscono, repressione e proibizione, risponderemo con solidarietà e aiuto reciproco.

Scopri il nuovo importo del salario minimo dal 1 maggio

Nintendo Switch Sport: discipline, multi, online… Facciamo il punto