in

La confusione Barton-Cousins ​​e l’espulsione di Jokic, simboli dei Nuggets sull’orlo della rottura

Tra l’espulsione di Nicola Jokiuna pesante sconfitta e una discussione tra Will Barton e DeMarcus Cousins, i Nuggets hanno avuto una notte molto complicata. Per Mike Malone, è essenziale rimanere uniti invece di perdere i nervi e rompere. La squadra ha conquistato questo 6° posto grazie alla solidarietà e allo spirito di squadra, ed è impossibile rovinare tutto una volta entrati nei play-off.

“Dobbiamo restare uniti. E soprattutto dobbiamo restare uniti. Non possiamo dividere in tempi difficili. La nostra sfida quando il gioco si fa duro è trovare un modo per rimanere in pista”. avverte l’allenatore di Denver† “Voglio solo assicurarmi che quando torneremo a casa stasera, saremo su quell’aereo insieme, sapendo che avremo la possibilità di ottenere la nostra prima vittoria casalinga in pochi giorni. . Questo è quello che vogliamo. »

“Se ci dividiamo, non abbiamo possibilità di vincere una partita in questa serie”

Un giornalista torna quindi su questo alterco tra Will Barton e DeMarcus Cousins, separati dai loro compagni di squadra durante un timeout.

“È così… Senza entrare nei dettagli, è solo che nessuno alla televisione nazionale vuole essere preso a calci in culo. Sono state due partite di fila in cui siamo in gioco, e poi esplodiamo in un istante. Quindi penso che sia solo frustrazione”. assicura Mike Malone. “DeMarcus, Will e il resto della squadra… Siamo una squadra affiatata, quindi dobbiamo solo appianare le cose, come ho detto, trovare un modo per stare insieme, non importa cosa, nel bene o nel male. Abbiamo per trovare un modo per stare in pista, per stare insieme, perché è l’unica possibilità che abbiamo per essere competitivi in ​​questa serie Se siamo dispersi, se siamo divisi, non abbiamo possibilità di essere un gioco in questa serie”.

Alla domanda su questo scontro, Will Barton pensa che ci sia… “cose ​​stupide che non lo divertono”† † Sono solo stronzate successe sul divano che non dovrei tollerare. Non posso permettere che accada nella serie, nei playoff, nello sport. Devo essere migliore di così† †

Altro evento della serata, l’espulsione di Nikola Jokic a metà del 4° quarto. Certo, non è un buon segno se il suo miglior giocatore usa due tecniche e va negli spogliatoi prima di tutti gli altri.

È così… non dovrei reagire così, e non lo farò di nuovo promette Nikola Jokic. † Ho sentito il colpo, quindi ho reagito. L’arbitro ha detto che non era un fallo, e questa è la sua opinione† †

Al primo problema tecnico, Gary Payton II gli dà una pacca sul sedere. † Non deve farlo, e io ho risposto aggiunge l’MVP 2021.

Più in generale, cosa pensa dei commenti di Mike Malone sullo scioglimento della band nel momento peggiore possibile?

“Ho detto ai ragazzi prima ancora di giocare la prima partita che avremmo perso insieme e avremmo vinto insieme. Per me sto con i ragazzi e spero di lottare sempre con loro. Per me non siamo divisi. †

Scoperte, perforazioni, mappature: il punto di gas naturale in Marocco

Giro – Intervista a Romain Bardet: ‘Posso arrivare al Giro d’Italia meglio dell’anno scorso’