in

LIGUE 1 – Dopo Bordeaux – Saint-Etienne (2-2) – Dupraz: “Ho delle certezze, l’ASSE terrà”

Altissimi, bassissimi, emozioni a bizzeffe e un enorme pasticcio emotivo: i tifosi dei Verdi hanno dovuto fare qualche anno in una stagione, perché i loro pupilli non li risparmiano. Anche questo mercoledì a Bordeaux (2-2)† Guidata da due gol dopo più di venti minuti, l’ASSE ha intrapreso la strada di una nuova via a Bordeaux, una in più. Ma come spesso accade in questa stagione, la reazione è stata spettacolare quando i Verdi hanno riportato un punto inaspettato dalla loro trasferta in Gironda, lasciando l’avversario serale a quattro punti. Certo, il Saint-Etienne è diventato di nuovo uno spareggio, ma il divario della zona rossa rimane.

Qualcosa per tifare un Pascal Dupraz minato dalle due crepe contro OM (2-4) e Lorient (6-2) di inizio mese: “(I miei giocatori) dammi forza, gioia, li ammiro. A volte mi irritano con le loro esitazioni difensive, ma sono sani. Ho più di una speranza, ho delle certezze, sono mie, ma ASSE continua‘ ha persino strombazzato in una conferenza stampa dopo l’incontro.

Concorso 1

Annuncio Aulas: Bosz diventerà l’allenatore di OL la prossima stagione

17-04-2022 Alle 18:56

Bordeaux – Saint Etienne (2-2)

Credito: Getty Images

Una difesa catastrofica

ASSE trae la sua più grande forza dalla sua peggiore debolezza: la difesa. Questo mercoledì ha preso il suo 19° punto (su 31!) dopo essere rimasta indietro. Così era già sabato contro, ad esempio, il Brest (2-1). Ma Dupraz conosce meglio di chiunque altro il pericolo che attende i suoi uomini: “Questa squadra è sana e viva, ma ha bisogno di risolvere i suoi problemi difensivi, smettere di prendere carte stupide e trovare la formula giusta in difesaha avvertito. È molto complicato fare una difesa solida.

Tuttavia, i Verdi non avranno scelta visto il calendario – forse il più complicato tra le squadre coinvolte nella manutenzione – che li attende. Sarà necessario nelle prossime settimane ricevere il Monaco per poi andare al Rennes e al Nizza. Basti pensare a squadre che non sono così ingenue come il Bordeaux quando si tratta di chiudere le porte. †Troveremo la formula perché questo club merita di restare in L1“, ha concluso Dupraz. Se il Saint-Etienne deve mantenersi, avrà bisogno di più disciplina e troverà questa famosa formula che gli manca così tanto.

Concorso 1

Bordeaux in pieno svolgimento, Poussin presume: ‘La sconfitta è per me’

17-04-2022 Alle 18:19

Concorso 1

Sei gol e Girondins umiliati: Lione, la grande reazione

17-04-2022 Alle 16:55

A Shanghai, i dipendenti Tesla sono costretti a vivere nella loro fabbrica

Processo Wendel: Ernest-Antoine Seillière condannato per evasione fiscale – 04-2022 alle 17:57