in

MotoGP Austin: Chicho Lorenzo sorpreso: con o senza preoccupazioni Marc Marquez è stato battuto in anticipo!

L’analisi di Chicho Lorenzo di un Marc Marquez all’ultimo Gran Premio delle Americhe è all’altezza della reputazione del padre del cinque volte campione del mondo che non segue mai la tendenza generale. Dicono che sia di famiglia. Ma a questo principio aggiunge sempre argomenti che meritano una riflessione. In tanti concordano sul fatto che, dato il suo salto di 18 posizioni causato da un problema tecnico al via, questa gara sulla sua pista preferita di Austin sarebbe stata solo una formalità per l’otto volte iridato. Ma Chicho Lorenzo la pensa diversamente e anche il contrario. Non appena si è piazzato sulla griglia di partenza e prima che le luci si spegnessero, è stato battuto in anticipo. Ed ecco perché…

Non lo faremo di nuovo Chicho Lorenzo né suo figlio Jorge, e questa è una buona cosa. Perché se a volte sono infastiditi dalle loro certezze veicolate da un discorso schietto, lo portano sempre nel dibattito. L’ultima esperienza di chi gestisce lo spettacolo Motogepeando sorpreso dall’andare controcorrente che se la sua partenza non fosse stata guastata da un problema elettronico che lo ha costretto ad arrivare ultimo alla prima curva, si sarebbe intascato questo Gran Premio delle Americhe. Per Chicho la rimonta è stata sicuramente brillante, ma non è affatto la prova di una vittoria fallita… Dice: “ al primo giro rimane ultimo, ma dopo la prima curva del traguardo ha recuperato sei posizioni, a 4.387 secondi dalla prima. Dal 9° giro inizia a correre più veloce del pilota di testa… e fino al 16° resta a 4,4 secondi. Questa è la distanza minima tra lui e la testa da corsa

Poi lo spagnolo se ne è accorto negli ultimi giri Marco Marquez abbassa il ritmo perché ha dato tutto dal punto di vista fisico. L’obiettivo è quindi quello di riportare i 10 punti d’oro nella classifica mondiale. † Negli ultimi due giri è a più di sei secondi di distanza† Quindi mi chiedo, cosa sta succedendo qui? Negli ultimi giri di una gara, a meno che non ci sia una battaglia per la posizione, tutti guarderanno avanti e indietro e diranno “non importa quanto sia forte la persona davanti non ce la farò… e non importa quanto sono forte , quello dietro non prende il mio posto”, quindi non corre rischi. Si rilassa e finisce la gara… Con questi numeri in mano e indipendentemente dalle circostanze, solo numeri, ovviamente non avrebbe vinto questa gara

Chicho Lorenzo aggiunge ” Marc Marquez ha abilità brutali per risolvere le situazioni. È l’uomo che sa reagire meglio in situazioni molto complicate e dove non c’è tempo, dove devi prendere buone decisioni e poi metterle in atto.Ma la mia conclusione è che anche se fosse andata bene, con una buona partenza, non avrebbe potuto vincere

Marco Marquez

Chicho Lorenzo: con Fabio Quartararo è stato un duello tanto atteso, possiamo dire che sono i migliori piloti della categoria

Un altro momento clou del Gran Premio di Austin, il passaggio del fenomeno Cervera in poi Fabio Quartararo, contendente diretto al titolo MotoGP. † Era un duello tanto atteso. Possiamo dire che sono i migliori piloti della categoria. E ovviamente non avevamo mai avuto questa opportunità prima. Così ho ricordato i duelli di Valentino Rossi con mio figlio

Il sesto posto in Texas equivale quasi a una vittoria per Honda e Marc Marquez. † Partire ultimo e finire sesto in 6,6 secondi è una grande gara. Altri sarebbero impazziti con questa gara. Ma questa gara è inutile per Marc perché ha visto che alla fine non poteva seguire. Cosa significa ? Non si è ancora completamente ripreso Ci vediamo a Portimao dal 22 al 24 aprile…

Marco Marquez

i dettagli della missione che emergerà nel 2022

Jean-Luc Reichmann si è commosso fino alle lacrime quando ha parlato del suo defunto padre!