in

Navas, il futuro di Mbappé, i tifosi in sciopero, Ten Hag, Pochettino non si è tirato indietro su nessun argomento

Fine della conferenza stampa di Pochettino, che questa volta ha affrontato tutti i temi

La grande discussione con Navas, il futuro di Mbappé, lo sciopero dei tifosi e anche la decina di Hag uniti a Manchester, Pochettino non si è fatto mancare un solo argomento, con un’ossessione per lui: vincere il titolo di campione domani sera.

Ultima domanda su Lens

“Una squadra atletica, molto ben organizzata. Sappiamo che domani avremo una partita molto difficile. Dovremo essere concentrati e concentrati. Sarà una partita di qualità e molto difficile”.

Sulla nomina di dieci Hag al Manchester United?

“Tutte le voci durante la mia carriera non mi hanno mai toccato e non le ho commentate. Sono sempre stato completamente coinvolto. Le voci sono voci, esistono tutti i giorni e non devi affrontarle. Fai attenzione. Il mio impegno per il club è totale e lo è sempre stato”.

A proposito di possibili festeggiamenti con i tifosi domani

È qualcosa che dovrebbe essere apprezzato. Vincere un titolo nazionale è qualcosa che ha valore. il valore di un campionato non è da sottovalutare. Dopo ci auguriamo che i tifosi siano lì per festeggiare i titoli con noi e prendersi una pausa dalla situazione esistente, che le critiche siano costruttive e che il club prenda le decisioni. Spero che possano unirsi a noi domani, che prendiamo il titolo e che possiamo festeggiarlo con i nostri sostenitori.

Icardi torna in campo prima della fine della stagione?

“Lo spero. Ho parlato con lui, non sembra troppo serio.”

L’argomento Mbappé preoccupa Pochettino?

Non mi interessa. Questo tipo di situazione si verifica in tutti i club. Come allenatore devi adattarti a questo tipo di situazioni. Egoisticamente vorrei tenerlo, portarlo con me in vacanza ea casa. Tutti vogliamo che rinnovi, questo è certo. Ma queste decisioni sono del club, del giocatore… Ma prima devi essere campione. Solo a fine stagione potremo affrontare i vari singoli casi.

Un altro 3-5-2 contro il Lens?

Sì, è un’opzione che stiamo valutando. Sono contento della prestazione della squadra ad Angers. Ma possiamo anche giocare Danilo come terzo difensore centrale quando abbiamo palla. Anche questa è un’opzione.

Sulla discussione con Keylor Navas

Dopo la partita ho parlato con Keylor, voleva parlare. Penso che si sia espresso molto bene. La cosa più importante è raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati per questo fine stagione, ovvero vincere il titolo. E dopo, in relazione al futuro, in circostanze diverse, si farà la storia, sia per Keylor che per altri giocatori.

Ne abbiamo parlato sull’aereo di ritorno da Angers, di quello che ha detto e di quello che ho detto io in conferenza stampa, e questa mattina abbiamo parlato di qualcosa di completamente diverso.

Inizia ora la conferenza stampa

La partita è ovviamente Lens, domani sera alle 21:00. In caso di vittoria, il PSG conquisterà il decimo scudetto della sua storia.

Manca solo un punto per diventare campione

La cosa più importante è vincere la partita domani e giocare da professionista e finire il campionato nel miglior modo possibile.

Pochettino citato sui media del club

“La cosa più importante è vincere il campionato. Poi possiamo ruotare un po’, portare i giovani, ma per ora giochiamo contro i migliori”.

Il punto medico del PSG

– Mauro Icardi è in cura per una lesione del quadricipite destro, la sua guarigione con il gruppo è in valutazione tra 2 e 3 settimane.

– Abdou Diallo riprenderà gli allenamenti collettivi la prossima settimana dopo un infortunio agli adduttori e dolore al ginocchio destro.

– Julian Draxler è tornato a correre dopo l’artroscopia del ginocchio per la riparazione del menisco.

– Leandro Paredes continua la sua riabilitazione dopo il trattamento chirurgico della sua pubalgia.

La conferenza alle 13?

Lo riporta il club sul proprio sito web.

Pochettino in trattative con Navas

La formazione del PSG è segnata anche da una lunga discussione tra Mauricio Pochettino e Keylor Navas. mercoledì, dopo La netta vittoria del PSG sul campo dell’Angers (3-0, 33° giornata Ligue 1), il portiere costaricano, detentore dello SCO tre giorni dopo essere rimasto in panchina durante la Classica contro l’OM, ​​si è fermato al microfono di Canal+ e ha parlato della sua situazione personale.

“Devi studiare molte cose”, ha detto. Alla fine ho un ottimo rapporto con Donnarumma, con lui non ci sono problemi, ha detto della sua concorrenza con il portiere italiano. Ovviamente voglio ancora giocare tutte le partite, se la situazione continua quest’anno sarà complicato. Vedremo cosa accadrà in futuro. La mia famiglia è felice a Parigi, io sono felice qui. Vedremo cosa succede, ma in qualche modo deve cambiare”.

I due uomini parlano del futuro del portiere? O solo il gioco del fine settimana? Questa è la domanda…

Keylor Navas e Mauricio Pochettino
Keylor Navas e Mauricio Pochettino © RMC Sport

Kurzawa torna ad allenarsi

Layvin Kurzawa, che si è infortunato a un polpaccio nelle ultime settimane (e più in generale non utilizzato da Mauricio Pochettino), tornerà ad allenarsi con il PSG questo venerdì, come previsto nell’ultimo punto medico del club.

In campo anche Abdou Diallo per una breve sessione individuale. Altrimenti ci sono Messi, Neymar, Verratti e Navas.

PADRE

Il programma della conferenza di Pochettino per PSG-Lens

Fino alle 13:15 per seguire in diretta la conferenza stampa di Mauricio Pochettino.

Quale futuro per Kylian Mbappé?

Il contratto di Kylian Mbappé a Parigi scadrà presto, ma la soap opera andrà avanti. Rinnova o firma con il Real Madrid, le possibilità sono infinite. Permangono dubbi anche sulla tempistica degli annunci dell’attaccante, poiché la sua famiglia è attualmente a Doha per consultarsi con la dirigenza del PSG.

>> Tutte le informazioni sul file Mbappé possono essere lette qui

Pochettino vuole che i fan festeggino il decimo titolo

Parigi può conquistare il decimo titolo di campione di Francia nella sua storia questo fine settimana. Anche se ciò non ridurrà il fallimento dell’Europa agli occhi di alcuni tifosi, Mauricio Pochettino ha invitato i tifosi a festeggiare con dignità.

>> Le parole di Pochettino per il possibile decimo titolo del PSG

Campione di Parigi come…

Nonostante il successo infrasettimanale di Angers (0-3), il PSG non è ancora un campione. Colpa del successo dell’OM contro il Nantes (3-2). Ma il Paris potrebbe essere incoronato questo sabato, indipendentemente dalle altre partite, se il club non perde contro il Lens.

>> Maggiori informazioni qui

Ciao a tutti,

Il PSG dà il benvenuto al Lens sabato sera durante la 34a giornata di Ligue 1. Leader con 15 punti di vantaggio sull’OM, ​​il Paris può incoronarsi campione di Francia in occasione della partita contro il Sang et Or.

Fino alle 13:15 per seguire in diretta la conferenza stampa di Mauricio Pochettino.

Il pro-Trump Rudy Giuliani smascherato in “Mask Singer”: un giudice lascia il set della versione americana

Una statua di Freddie Mercury in Corea del Sud, fan del paese della regina