in

Nazionale: la corsa Stella Rossa-Sète interrotta dai fumogeni e poi definitivamente interrotta

Ultras della Stella Rossa promesso una serata molto turbolenta per l’incontro contro Sète e purtroppo hanno mantenuto la parola data. La trentesima giornata della Nazionale tra la Stella Rossa e Sète è stata finalmente interrotta al 42′ a causa del lancio di fumogeni sul terreno dello stadio Bauer.

La partita era già stata interrotta due volte. La stragrande maggioranza dei sostenitori della Red Star non riesce ancora a digerire l’imminente acquisizione di Red Star (attualmente 11a in National) da parte del fondo di investimento statunitense 777 Partners, presieduto da Josh Wander.

Trattata una vendita di circa 15 milioni di euro

Patrice Haddad, che dirige il club dal gennaio 2008, è entrata “in trattative esclusive” dalla scorsa settimana, la fase finale di un’acquisizione, con questo fondo di investimento specializzato, tra l’altro, in assicurazioni, consumi e media , che possiede già diversi club del pianeta come il Genoa (Serie A italiana), Standard de Liège (Belga D 1) e Vasco de Gama (brasiliano D 1).

La vendita sarà formalizzata entro tre o cinque settimane e dovrebbe essere negoziata a circa 15 milioni di euro. Gli Ultras avevano annunciato nelle nostre colonne che volevano incappare nella breccia per far deragliare il progetto. Un’ora prima del calcio d’inizio, il tono era impostato quando si entrava nello stadio. Un Ultra ha distribuito volantini ad ogni tifoso per spiegare la propria insoddisfazione per la cessione del club. Il Collettivo dei Sostenitori della Stella Rossa ha spiegato i motivi della loro rabbia. Per loro, 777 Partners preferiscono “gli affari prima dello sport”, “La Stella Rossa sarà la quinta ruota della carrozza perché possiedono diversi club” e “la Red Star Academy sarà saccheggiata”.

“Tutti odiano i fondi di investimento”

Al calcio d’inizio, la tribuna Rino Della Negra, covo di Audonian Ultras, ha mostrato un grande striscione “777 non benvenuto” e diversi piccoli poster con scritto “777 out”. Dopo il tifo, gli Ultras hanno cantato varie canzoni come “Who don’t jump is 777”, “Everyone odia i fondi di investimento” o “Patrice Haddad is sold”.

L’incontro è stato interrotto per 180 secondi prima al 18° minuto e poi al 32° minuto per quasi 40 minuti. A seguito della richiesta dell’allenatore Habib Beye di smettere di lanciare fumogeni e di un annuncio dell’annunciatore sui rischi di una terza interruzione, la riunione è ripresa per 10 minuti prima che altri due fumogeni venissero lanciati. Le due squadre sono poi rientrate negli spogliatoi. “Qual è la storia di successo di un fondo di investimento statunitense?” chiede Patrick, un quarantenne con una sciarpa verde e bianca. Ci sono stati solo fallimenti con Bordeaux e Nancy in particolare in Francia. Amiamo il nostro club”.

Gli Ultras hanno poi cantato una “Stella Rossa, siamo noi” prima di lasciare lo stadio accompagnati dagli steward. Questo venerdì sera, questi Ultras sono al centro della tappa dell’incontro che senza dubbio farà perdere gli Audoniani nei prossimi giorni.

Brooklyn Beckham, Meghan Markle, George Clooney… 10 costosi regali di nozze di celebrità

arrabbiati, i Bad Gones annunciano il loro boicottaggio della partita contro il Bordeaux