in

Non possiamo salvare nessuno [Joueur par joueur] – Girondini

I Girondins de Bordeaux hanno subito un’altra sconfitta in questa stagione. Dopo 6-0 a Rennes, 5-0 a Reims è 6-1 contro l’OL. Terribile delusione. Dettagli giocatore per giocatore.

David Guion : si è adattato all’assenza di Gregersen e Ihnatenko. Piuttosto che lasciare Guilavogui sulla difensiva, ha scelto di spostarlo al centro. Finalmente Dilrosun è in panchina, al suo posto gioca Yacine Adli. Ciò che ha colpito è stata la debolezza del collettivo e la mancanza di impegno da parte dei giocatori.

Gaetan Poussin : Notte da incubo per il giocatore addestrato dal club. Come autore di un gioco di piedi disastroso, ha commesso un errore di recupero che ha permesso a oko Ekambi di segnare il secondo gol. Difficile imparare dalla Lega in queste circostanze.

Abdeljalil Medioub : prima di tornare sugli 11, è stato superato dalla velocità degli attaccanti e dal gioco avversario. Non è mai stato al ritmo giusto della partita.

Ricardo Manga : anche lui completamente perso nella posizione di difensore centrale sinistro. Non ha mai saputo posizionarsi bene con Mensah che giocava per lui.

Anel Ahmedhodzic : schierato difensore centrale destro, per la prima volta con la maglia del Bordeaux, ha sofferto. Come se il collettivo lo avesse tirato giù. Verso la fine dei duelli su più gol, superati dalla velocità degli attaccanti del Lione, alla fine è diventata una partita fallita.

Gedeone Mensah : difficile suonare il pistone quando le soluzioni per te sono assenti. Tuttavia, è colpevole di aver atteso l’apertura della partitura. Non attacca Gusto, che ha abbastanza tempo per passare a Dembélé. Abbiamo visto questa fase del gioco più di 10 volte in questa stagione, il Bordeaux non impara dai propri errori.

Tom Lacoux : Con questo mostra i suoi limiti alla stazione del pistone. Spesso segnato sulla destra nel primo periodo, i compagni hanno preferito spingere sulla sinistra dimenticandosi di servirlo. Ha sofferto nel passaggio e nel piazzamento.

Josuha Guilavogui : il capitano del Bordeaux ha provato a dare ritmo e intensità ai duelli (8 vinti). Non è riuscito a correggere la sua squadra, che era andata alla deriva.

Giovanni Onana : il nazionale camerunese regala un pallone da rete a OL nel secondo periodo. Vince duelli (15) ma perde molti palloni (18). Ha preso parte al disordine dell’organizzazione collettiva della squadra.

Yacine Adlic : Il suo incarico è stato una sorpresa, la sua performance un po’ meno. Non ha mai messo l’intensità nelle gare e non sapeva come tenere la palla per servire i pistoni o gli attaccanti. Viene da chiedersi cosa volesse fargli David Guion mentre guardava la partita, sostituito da Dilrosun al 64′.

Mbaye Niang : 64 minuti di gioco, 25 palloni colpiti, 12 persi. Non spara una volta al bersaglio. È sostituito da Remi Oudin che era trasparente.

Hwang Ui-jo : 73′ di gioco, 24 palloni colpiti e 5 persi. Tira in porta. Sekou Mara lo sostituisce. Il giovane giocatore del Bordeaux prende un rigore e lo segna.

WC superiore:

David Baiot, da “Plus Belle la Vie” a “Spangled Shrimps” – Cinema

Sony, Vicarious Vision, CD Projekt… Le novità economiche della settimana