in

OM – Incidenti PAOK: la Uefa si pronuncia il 19 aprile

Axel Allag, Media365, pubblicato venerdì 15 aprile 2022 alle 19:50

La UEFA ha annunciato in un comunicato stampa che prenderà una decisione su possibili sanzioni dopo gli incidenti tra i tifosi dell’OM e quelli del PAOK Salonicco il 19 aprile. Durante i quarti di finale della conferenza di Europa League tra le due squadre sono stati utilizzati numerosi fuochi d’artificio e fumogeni. Inoltre, da allora sono stati arrestati una dozzina di sostenitori.

Il Pubblico Ministero dovrà affrontare sanzioni severe? Giovedì sera, battendo il PAOK Salonicco (0-1 dopo il 2-1 dell’andata), il club di Marsiglia ha convalidato il biglietto per le semifinali di Europa League Conference, dove giocherà contro il Feyenoord Rotterdam il 28 aprile e maggio 5. Assenti dalla partita giocata in Grecia per divieto di trasferta, i tifosi marsigliesi, come quelli del PAOK, erano presenti il ​​7 aprile all’Orange Vélodrome. Durante questo incontro si sono verificati molti incidenti. Ricordiamo che c’erano stati scontri tra i tifosi dei due club, in città e poi allo stadio. Petardi e fumogeni erano stati lanciati sulle reti di sicurezza dell’Orange Vélodrome; mentre una trentina di poliziotti sono rimasti feriti e una dozzina di sostenitori sono stati arrestati.

Una decisione con ripercussioni sulle condizioni di accesso ai concorsi?

La UEFA potrebbe essere in grado di annunciare sanzioni. In un comunicato, l’organismo europeo ha fornito alcuni dettagli sull’argomento. †A seguito dell’apertura del procedimento disciplinare a seguito dell’andata dei quarti di finale della Conferenza di Europa League tra Olympique de Marseille e PAOK FC (2-1), giocata il 7 aprile 2022 in Francia, Il presidente dell’Organo di Controllo, Etica e Disciplina UEFA ha trasmesso informazioni sui due club all’Organo d’Appello UEFA, che prenderà una decisione urgente il 19 aprile 2022″., possiamo leggere. Lo ha chiarito anche il tribunale “Questa decisione potrebbe potenzialmente avere un impatto sulle condizioni di accesso alle partite per i tifosi”.

Lucescu vuole vedere l’OM vincere la conferenza di Europa League

L’allenatore del PAOK Salonicco Razvan Lucescu gli aveva fatto commenti molto delicati dopo l’andata e aveva invitato i tifosi dell’OM a non andare in Grecia. †È una pessima immagine per la città di Marsiglia. C’è molta violenza nel mondo che non è necessaria nel calcio. Meglio che i tuoi fan non vengano da noi“, aveva assicurato. Se allo stadio Toumba non ci fossero i tifosi dell’OM a causa del divieto d’ingresso di giovedì sera, il tecnico cambierebbe intonazione, seppur in una certa sfumatura. ‘Ora sono un sostenitore di OM. Voglio che vincanoha osservato riguardo alla partita, poi ha continuato dicendo: È una buona lezione che i nostri tifosi hanno insegnato ai tuoi tifosi del Marsiglia. Tutti avevano paura di venire qui, tutti avevano paura di giocare qui, ma c’era un’atmosfera molto piacevole per una partita di calcio. Dev’essere a Marsiglia?

“Siamo sposati con le maschere”: Emma de Caunes ripercorre il suo enigmatico matrimonio con Jamie Hewlett

Foot OL – Lyonsaus Aulas, è blabla e nessun risultato – Olympique Lyonnais