in

OM: Kamara ha scelto il suo roster! – Calcio

idoneo a giocare con Francia e Senegal, Boubacar Kamara ha fatto la sua scelta. A meno che la situazione non cambi, il poliedrico difensore dell’Olympique de Marseille indosserà la casacca dei Leoni di Tranga.

OM: Kamara ha i suoi s.  scelto

Kamara si unirà al Senegal.

La serie ha fatto il giro del web. Il 6 febbraio Boubacar Kamara (22) è esploso di gioia nella sua casa di Marsiglia quando Sadio Man ha segnato il tiro in porta della vittoria, regalando al Senegal il primo CAN della sua storia contro l’Egitto (0-0.5-3 tab). E con ogni probabilità il legame che unisce il poliedrico difensore dell’Olympique de Marseille con il recente campione d’Africa si farà ancora più forte nei prossimi mesi.

Kamara al Senegal

Secondo L’Equipe, il Minot ha fatto la sua scelta per il futuro e lascerà la tunica battuta dal gallo per quella del leone di Tranga. Phocen è stato regolarmente convocato nelle squadre giovanili con la Francia dal 2015 e ha lo status di Hope (9 selezioni) dal 2019. o anche Aurlien Tchouamni, Kamara, non è mai stato convocato nella squadra francese. Un’anomalia per alcuni di cui ha approfittato Aliou Ciss.

Al tecnico senegalese, infatti, non sono sfuggite le immagini di gioia di Kamara in pieno inverno. Dopo il CAN, ha immediatamente contattato il sudista per incoraggiarlo a fare il grande passo. Un interesse reciproco Kamara, che non ha mancato di interrogare i suoi compagni di squadra del Marsiglia (Dieng e Gueye) appena rientrati dal Camerun sull’atmosfera nella selezione, sulla competizione in squadra o sulla qualità dell’infrastruttura nel paese , specifica L’Equipe. Un’operazione di seduzione che ha chiaramente dato i suoi frutti.

Un’amplificazione ideale per Ciss

Per convincerlo, l’ex giocatore del Paris Saint-Germain ha ricordato la necessità del Senegal di rinnovarsi al più presto quando Idrissa Gueye e Cheikhou Kouyat compiono 33 anni. Traduzione: Kamara ha già un ruolo da svolgere nell’integrare la rotazione il prima possibile, se non meglio. Come Abdou Diallo, che non ha esitato a fare la stessa scelta e non se ne pente un attimo, l’olimpionico potrebbe quindi diventare in breve tempo un importantissimo valore aggiunto nella squadra del fuoriclasse dell’Africa.

La recente qualificazione ai Mondiali in Qatar a spese dell’Egitto ha convinto un po’ di più anche i marsigliesi a prendere questa decisione. Ultima zona grigia da chiarire per Kamara, la scelta del suo futuro club. Quando il suo contratto con OM scade, lo stakeholder chiave può unirsi a una formazione di piombo. Cosa spinge Deschamps a mandare in corto circuito l’accordo orale con Ciss? Inizialmente no. Ma nel calcio nessuno è immune e ci sono esempi di inversione di tendenza dell’ultimo minuto (Fekir). Spetta a Kamara formalizzare ora la sua scelta.

Il Senegal è la scelta migliore per Kamara? Non esitate a commentare e discutere in zona Aggiungi un commento

In Francia, le aziende hanno continuato ad assumere personale nel primo trimestre

Marvel: una sinossi ufficiale per Thor: Love and Thunder dopo il trailer