in

“Penso che i Verdi finiranno 17° o 16°”

Prima della partita contro lo Stade Brestois, questo sabato alle 17, abbiamo posto tre domande a Yann del podcast Brest On Air. L’opportunità di saperne di più sulla stagione dei bretoni, nonché il punto di vista dei seguaci dello Stade Brestois sulla situazione dell’ASSE.

Come si sta avvicinando Brest a questo incontro in Forez?

Arriviamo sicuramente e con relativa calma. Come la scorsa stagione, siamo arrivati ​​a una gara chiave con una manutenzione tutt’altro che certa, tanto che questa volta Brest arriva quasi già tagliandata. L’idea in questa partita è di mantenere le nostre possibilità di un posto tra il 10° e il 12° posto piuttosto che giocare per la sopravvivenza del club. Siamo un po’ preoccupati che la squadra arrivi un po’ troppo rilassata, con i giocatori che non vanno a gonfie vele. Ma è confortante dire che arriviamo il 32° giorno e che non abbiamo paura.

Com’è la stagione degli ex verdi, Honorat e Pierre-Gabriel?

Il più semplice è: Franck Honorat† È il miglior giocatore offensivo di Brest per tutta la stagione con una consistenza davvero eccezionale sia in termini di prestazioni che di numeri. Ha fatto enormi progressi nelle sue scelte, era una delle sue debolezze oltre che nelle rifiniture. Sappiamo che probabilmente lascerà quest’estate e siamo già un po’ preoccupati su come sostituirlo.

Ronael Pierre Gabriel doveva tornare questo fine settimana dopo un infortunio che lo ha tenuto fuori per tre settimane. Voglio rassicurare de Stéphanois, questo è il suo primo infortunio in due anni. So che ha molti infortuni a Saint-Etienne, questo non è il caso a Brest. È una scommessa sicura, non ha mai avuto partite molto grandi, né partite molto brutte. È un buon giocatore, un buon titolare, affidabile!

Come guardi ASSE, versione Dupraz? Vedete i Verdi resistere?
Penso che Pascal Dupraz potrebbe essere ciò di cui Saint-Étienne aveva bisogno. AS Saint-Étienne con i suoi valori di lavoro, solidarietà, popolarità, il suo profilo parla da sé. Per una revisione, anche se non mi piace molto, anche se ha giocato a Brest, mi sembra un buon incontro e una buona idea con poco preavviso. Questo mi rende positivo per Saint-Étienne. Penso che i Verdi finiranno 17° o 16°. Anche se finissero al 18° posto, non ho dubbi che questa squadra di Sainté batte quasi tutti i candidati all’ascesa in Ligue 1. Penso che vedremo Brest – Saint-Etienne in Ligue 1 la prossima stagione.

Cerca BrestOnAir:



10€ su ZEbet con il codice EVECT10

10€ offertisenza estrarre la carta di credito su ZEbet con il codice EVECT10

Il primo animale che vedi dice molto sulla tua personalità.

Introduzione a Dell XPS 13 Plus: il PC che rivoluziona la serie XPS