in

Per Giannis Antetokounmpo, i Bucks devono trovare la gioia di giocare

Non appena sono iniziati i playoff, i Bucks devono già affrontare la loro prima zona turbolenta. Vittoriosi nella morsa dei Bulls in Gara 1, questa volta sono stati catturati dalla realtà in Gara 2, arco in presenza di compagni di squadra enorme DeMar DeRozan (41 punti)

A peggiorare le cose, i campioni in carica hanno perso Khris Middleton (ginocchio) e Bobby Portis (occhio) per lesioni durante questa riunione. Qui ora sono in una pessima posizione perché devono iniziare a ripristinare il vantaggio del campo a Chicago, durante Gara 3 o durante Gara 4.

In-game, è tutt’altro che rassicurante. Soprattutto in attacco, dove l’attacco di Milwaukee non è mai sembrato più inefficace sotto Mike Budenholzer. Dimostrato dal loro Recensione offensiva di 100.0 dopo due partite, così come il 43% ai tiri, il 32% ai 3 punti, il 65% ai tiri liberi e 18.0 perdite di proiettili…

Non esercitare troppa pressione su te stesso

In breve, non sta succedendo nulla per i Bucks da questa parte del campo in questo momento e Giannis Antetokounmpo preferirebbe prendere il comando, suonare il campanello e chiedere che la sua squadra si diverta di più.

Non mi sembra che ci stiamo divertendo così tantosi pente per cominciare?† † Non so se fissiamo le nostre aspettative troppo alte, ma se non ci stiamo divertendo possiamo tornare a casa. Devi giocare in modo liberato e devi divertirti.

Meno sovrani di prima, nonostante una rosa pressoché invariata (ma raramente completa), i campioni in carica stanno passando un brutto momento e, anche se le loro difese reggono, le difficoltà offensive stanno attualmente costando loro troppo in questa serie contro i Bulls.

Se sei aperto dovresti tirare, non dare l’impressione che la palla sia pesante. Va bene se non segniamo per sei minuti. Dobbiamo continuare a difendere, trovare soluzioni e adattarci. Poi finalmente segneremo Spiega Giannis Antetokounmpo, che in questo primo turno ha segnato una media di 30 punti, 17 rimbalzi, 6 assist e 2 stoppate (54% nei tiri, 17% nei 3 punti e 59% nei tiri).

Impedisci ai Bulls di accumularsi nella vernice

In definitiva, il “Greek Freak” vuole concentrarsi su di lui e sui giocatori che possono giocare, citando l’incertezza che circonda i casi Khris Middleton e Bobby Portis. Senza trascurare questo concetto di ‘piacere’, che gli sta ancora a cuore.

Non mi sento teso, ma è così che mi sento in campo a volte “riconosce prima l’MVP delle Finali nel titolo, prima di ricordare la cosa più importante nei suoi occhi”. Dobbiamo giocare e divertirci il più possibile, indipendentemente da chi sia in Game 3 o meno in Game 4. Dobbiamo solo uscire e divertirci. Se perdiamo, peccato. Se vinciamo, bene.

E per vincere, Jrue Holiday è convinto che dovrà necessariamente passare attraverso un indirizzo esterno migliore, contro questa squadra di Chicago che blocca a tutti i costi il ​​racket, per limitare l’influenza di Giannis Antetokounmpo…

Penso che sia tutta una questione di ritmo e tempismo ‘ aggiunge il leader, anticipando il viaggio programmato in Illinois. † Abbiamo avuto molti tiri aperti, soprattutto dagli angoli, ed è il tipo di tiro che di solito otteniamo. Ma penso che sia tutta una questione di tempi e spazi. [Les Bulls] si sistemano nella vernice, si accumulano e dobbiamo segnare i nostri tiri da 3 punti.

Recensione offensiva : stima del numero di punti realizzati da una squadra, su 100 possedimenti.

colpi rimbalza
Giocatori GM Minimo colpi 3 punti LF Fuori sicuro presto pd bp int CT lato Punti
Giannis Antetokounmpo 67 32.9 55.3 29.3 72.2 2.0 9.6 11.6 5.8 3.3 1.1 1.4 3.2 29.9
Khris Middleton 66 32.4 44.3 37.3 89.0 0.6 4.8 5.4 5.4 2.9 1.2 0.3 2.4 20.1
Vacanze Jrue 67 32.9 50.1 41.1 76.1 1.0 3.5 4.5 6.8 2.7 1.6 0.4 2.0 18.3
Bobby Porti 72 28.2 47.9 39.3 75.2 2.5 6.6 9.1 1.2 1.2 0.7 0.7 2.4 14.6
Brook Lopez 13 23.0 46.6 35.8 87.0 1.5 2.6 4.1 0,5 0.9 0.6 1.2 2.6 12.4
Grayson Allen 66 27.3 44.8 40.9 86.5 0,5 2.9 3.4 1.5 0.7 0.7 0.3 1.5 11.1
Pat Connaughton 65 26.0 45.8 39.5 83.3 0.7 3.5 4.2 1.3 0,5 0.9 0.2 1.3 9.9
Demarco Neven 17 16.9 46.6 27.1 81.6 1.4 4.4 5.8 1.1 0.9 0.9 0,5 2.7 9.1
Jordan Nwora 62 19.1 40.3 34.8 83.7 0.6 3.0 3.6 1.0 0.9 0.4 0.3 1.3 7.9
Rayjon Tucker 2 20.8 71.4 100.0 66.7 1.0 1.0 2.0 3.0 0,5 1.5 0.0 1.0 7.5
Don Divincenzo 17 20.1 33.1 28.4 85.2 1.1 2.5 3.5 1.7 1.6 0.6 0.2 1.5 7.2
Serge Ibaka 19 17.9 51.9 35.1 80.0 1.2 4.1 5.3 0.7 0,5 0.2 0.4 2.4 7.0
Giorgio Hill 54 23.2 42.9 30.6 91.9 0.7 2.2 2.9 2.2 0.8 0.8 0.1 1.3 6.2
Jevon Carter 20 17.7 50.6 55.8 100.0 0.2 1.9 2.1 2.5 0.4 0,5 0.2 1.1 5.6
Greg Monroe 5 13.9 50.0 0.0 55.6 2.2 2.0 4.2 0.4 0.6 0.6 0.4 1.4 5.4
Wesley Matthews 49 20.5 39.5 33.8 78.6 0.6 1.3 1.9 0.7 0.4 0,5 0.2 1.8 5.1
Lindell Wigginton 19 10.5 42.6 34.6 54.3 0.2 1.2 1.3 1.2 0.6 0.3 0.1 0.9 4.2
Sandro Mamukelashvili 41 9.9 49.6 42.3 81.8 0.9 1.1 2.0 0,5 0.4 0.2 0.2 0.7 3.8
Thanasis Antetokounmpo 48 9.9 54.7 14.3 63.0 0.8 1.3 2.1 0,5 0,5 0.3 0.2 1.4 3.6
Rodney Hood 39 14.9 35.1 30.0 92.9 0.3 1.4 1.7 0.8 0.2 0.3 0.1 0.7 3.3
Semi Ojeleye 20 15.4 25.7 26.8 76.9 1.2 1.6 2.9 0.2 0.2 0.2 0.2 1.3 2.9
Justin Robinson 17 11.6 31.6 27.0 100.0 0.1 0.6 0.8 1.2 0.6 0,5 0.0 1.0 2.8
Ja’vonte Smart 13 12.3 25.6 22.2 83.3 0.3 1.2 1.5 1.1 0.7 0.3 0.2 0.8 2.4
Georgios Kalaitzakis 9 5.3 45.5 50.0 44.4 0.4 0.4 0.9 0.0 0.4 0.1 0.1 0.9 1.8
Deandre’ Bembry 8 9.6 37.5 0.0 0.0 0,5 0.9 1.4 0.8 0.1 0.2 0.0 1.1 0.8
Langston Galloway 3 16.2 7.7 0.0 0.0 0.7 2.7 3.3 2.3 0.3 0.3 0.0 0.7 0.7
Javin Delaurier 1 2.8 0.0 0.0 0.0 0.0 1.0 1.0 0.0 0.0 1.0 0.0 1.0 0.0
Luca Kornet 1 3.0 0.0 0.0 0.0 1.0 0.0 1.0 0.0 0.0 0.0 0.0 1.0 0.0
Jeff Dowtin 1 3.0 0.0 0.0 0.0 0.0 0.0 0.0 0.0 0.0 0.0 0.0 0.0 0.0

Avviso informativo, questa nuova truffa su “Leboncoin” sta devastando la Francia

Domani è nostro (spoiler): Christelle affronta la morte, una scomparsa per Nathan su TF1