in

quattro squadre francesi ai quarti di finale di Coppa dei Campioni I

lI club francesi hanno brillato sui campi di rugby nella Coppa dei Campioni sabato 16 aprile. In attesa dei risultati di Racing 92 – Stade Français di domenica pomeriggio, Montpellier, La Rochelle e Tolosa si sono infatti qualificate ai quarti di finale della competizione. Il Clermont, già sconfitto in casa all’andata, non ha potuto far nulla contro la furia inglese del Leicester. Quindi ci saranno quattro squadre francesi nel prossimo turno.

La partita del weekend: Tolosa

Il mediano di mischia francese di Tolosa Antoine Dupont segna la prova finale durante la European Rugby Champions Cup, Round of 16, 2nd leg, rugby union match tra Ulster e Stade Toulouse al Kingspan Stadium di Belfast, Irlanda del Nord, il 16 aprile 2022. (Foto di Paul Faith /AFP)

Una vittoria di un paio di pinze. Il Tolosa è stato sconfitto per sei punti nell’andata in casa (26-20) e ha ribaltato la situazione vincendo 30-23 contro gli Irishmen dell’Ulster sabato a Belfast. La vittoria prende corpo negli ultimi minuti di gioco quando, in seguito allo sfratto del pilastro irlandese O’Toole, i Reds & Blacks trovano l’apertura sul 75e minuto grazie ad una prova del loro maestro a suonare, l’indispensabile Antoine Dupont. Ma è stato difficile. Audacemente, i giocatori dell’Ulster hanno reagito tenacemente ai ripetuti attacchi dei giocatori dello Stade Toulousain durante la partita.
Il detentore del titolo, cinque volte campione d’Europa, avanza ai quarti di finale, questa volta disputata in una partita secca, a maggio, in un’altra provincia irlandese, il Munster, che aveva eliminato dalla competizione nel turno precedente. anno.

la spiegazione

“Siamo sicuri che ce la farà, quindi gli stiamo già dando istruzioni di concedere un breve licenziamento… Solo che lo manca. La fortuna a quel punto era dalla nostra parte”.

Philippe Saint-André, l’allenatore del Montpellier, ha già visto delinearsi lo scenario peggiore per la sua squadra. Ma dopo una partita indecisa fino al fischio finale, il Montpellier è riuscito a qualificarsi per i quarti di finale di Coppa dei Campioni a Londra sabato nella tana degli Harlequins. I residenti di Montpellier sono riusciti a mantenere un piccolo vantaggio di 20-33 punti sugli avversari nelle due partite.

Il Montpellier è stato sconfitto 33-20 dagli Harlequins al Twickenham Stoop Stadium dopo un incontro emozionante, ma ha vinto per un piccolo punto su tutte le due partite e si è qualificato per i quarti di finale della Champions League.cup.

Battuti 40-26 all’andata, i “Quins” hanno attaccato la partita a testa alta e hanno segnato una meta dopo 33 secondi di gioco… Montpellier ha fatto altre tre mete nel primo periodo, ma ha risposto due volte. Il secondo periodo si riassume nell’assedio dei londinesi sulla linea di fondo dell’Hérault, avvenuto al 76°e minuto. Ma Marcus Smith, che fino ad allora aveva aperto brillantemente metà dei quindici della Rosa, ha mancato la trasformazione, un fallimento che ha segnato il destino del match.

Il numero: 6

Il termine “bestia nera” non è mai stato così appropriato. L’Union Bordeaux-Bègles (UBB) ha perso sabato contro La Rochelle per la sesta volta consecutiva (31-23). Cinquantacinque minuti ridotti a 14 dopo il cartellino rosso di Ma’ama Vaipulu per un contrasto senza palla su Jonathan Danty, gli uomini di Christophe Urios sono esplosi al ritorno dagli spogliatoi contro i Maritimes, che hanno battuto senza paura il biglietto per i quarti di finale . Con più di 60 punti segnati in due partite, il finalista finale dell’evento è stato troppo forte per i Girondins, che hanno subito un’ottava sconfitta nelle ultime nove partite.

Mask Singer: una celebrità annulla la sua partecipazione, Camille Combal svela i motivi

Il principe Carlo “con il cuore spezzato”: Dietro le quinte del suo teso scambio con Harry ha rivelato: lo slideshow