in

Quello che sicuramente vorrebbe LeBron James con i Lakers

Chi succederà a Frank Vogel come allenatore dei Lakers? Questa è attualmente la grande domanda da parte di Pourpres et Ors. A quanto pare LeBron James ha già nominato il suo preferito… ma storicamente questo non significa molto nel caso dell’esterno.

Nonostante il fallimento dei Lakers in questa stagione, LeBron James Si scopre che aveva qualcosa sotto il cofano. Colpito dagli infortuni, il quattro volte iridato è comunque riuscito a segnare più di 30 punti, 8 rimbalzi e 6 assist a partita! Non sorprende che nemmeno gli ex Cavaliers abbiano perso nessuna delle loro ambizioni. Alla domanda sui suoi piani per la prossima campagna, ha rilasciato un annuncio inequivocabile:

LeBron ha detto di essere venuto ai Lakers per vincere un titolo, e lo ha già fatto nel 2020, ma questo rimane il suo obiettivo: “Voglio vincerne un altro”.

Come sappiamo, il prescelto vuole collezionare un quinto anello di campionato prima di ritirarsi dai campi e non ha intenzione di perdere le speranze anche dopo il fiasco del 2021-22. Tuttavia, per questo è necessario un allenatore, dato che Frank Vogel è stato appena licenziato. Va bene, il numero 6 avrebbe già un’opinione su un candidato specifico, secondo Sam Amick van l’atletico† Questo è un nome noto nel circuito NBA:

Mark Jackson, il preferito di LeBron per il lavoro di allenatore

Ecco qualcosa da guardare mentre i Lakers stanno cercando un allenatore: le fonti dicono che James sarebbe molto entusiasta se Mark Jackson ottenesse il lavoro come capo allenatore. Ma come la storia ci ha mostrato con lui, ciò non significa che accadrà.

Dei sette di tutti i tempi con 10.000 assist, Jackson ha avuto una breve ma notevole carriera come tattico di big league. È stato lui a gettare le basi della dinastia Warriors tra il 2011 e il 2014, in particolare lo sviluppo degli Splash Brothers che Stefano Curry e Clay Thompson. Da allora, si è accontentato di un ruolo di commentatore televisivo, ma il suo nome compare nelle voci ogni estate. È così che il re vuole essere sotto di lui.

Tuttavia, come ci ricorda Amick, LBJ ha vinto raramente quando si tratta di allenatori. Infatti, mentre Vogel è stato ingaggiato nel 2019, era Tyronn Lue ad avere il favore dell’esterno in quel momento. Avrebbe anche preferito stare con Jason Kidd, che una volta era un assistente dei Purples and Golds. Oggi, entrambi gli uomini hanno le proprie squadre rispettivamente con i Clippers e i Mavs. Quindi non sono sicuro che il suo desiderio sarà esaudito, anche questa volta.

LeBron vorrebbe avere Mark Jackson come allenatore, resta da vedere se l’interesse è reciproco. In ogni caso, trovare rapidamente l’uomo per il lavoro è una priorità per i Lakers, al fine di escogitare una strategia per la bassa stagione.

Partouche accetterà presto le criptovalute nei suoi casinò

One Piece Red: rivelata la figlia di Shanks nel secondo trailer del film!