in

Record di franchising: Evan Fournier si è trasferito per detronizzare John Starks!

Mettere il suo nome nei record della franchigia è già un grande risultato. Ciò è tanto più vero quando si esibisce in una formazione leggendaria come i Knicks e quando si tratta di detronizzare una leggenda come John Starks, in carica dalla stagione 1994/95.

Evan Fournier ha quindi espresso la sua commozione dopo la vittoria di Charlotte. Il francese segna un 4/10 su 3 punti, permettendogli di superare John Starks in 3 punti segnati in una stagione con 218 prestazioni. Dal momento che mancano 9 partite di stagione regolare, sarà in grado di migliorarla e tenerla ben al riparo per diverse stagioni.

“Ho molte emozioni. Sono orgoglioso, felice. Il fatto che questo sia un franchise così importante e storico e il record di John Starks come giocatore così famoso, non lo so, è difficile da esprimere a parole”.ha dichiarato?aggiungendo che era anche confuso sul fatto che vorrebbe che il suo successo fosse accompagnato da più vittorie dei Knicks.

Lo stesso John Starks ha consegnato un breve messaggio congratulandosi con il francese, ringraziando i suoi compagni di squadra per i buoni passaggi e i tifosi, che lo hanno incoraggiato a tirare ogni volta che toccava la palla, tramite un messaggio sui suoi social network.

Un problema personale in più a fine stagione

Tom Thibodeau ha anche inviato una breve parola di congratulazioni a Evan Fournier durante la sua apparizione alla stampa, ricordando l’importanza di un esterno affidabile nei tiri da 3 punti.

“La cosa più importante quando arriva un tiratore è il tempismo, il ritmo e lo spazio nel gioco. Anche quando non sta tirando, sta creando spazio. È un buon complemento per Julius (Randle) e RJ (Barrett). E la sua qualità in termini di catch-and-shoot, il modo in cui tira da tre punti è sottovalutato”.ha confidato.

Il nazionale tricolore afferma di aver lavorato in modo equilibrato per migliorare il suo indirizzo, rendendo il tiro d’angolo una specialità (44% di successo da questo spot in questa stagione). È anche il 5° giocatore della NBA in questa stagione con il numero di tre punti segnati, dietro Malik Beasley, Fred VanVleet, Buddy Hield e Stephen Curry.

Sta a lui sfruttare le ultime nove partite della regular season per punteggiare il suo record, perché no puntando alla battuta di 246 canestri da 3 punti in una pratica, raggiunti solo da 12 giocatori nella storia.

Evan Fournier Percentuale rimbalza
Stagione Squadra GM Minimo colpi 3 punti LF Fuori Certamente presto pd lato int bp CT Punti
2012-13 PINO 38 11 49.3 40.7 76.9 0.2 0.8 0.9 1.2 1.7 0,5 0.8 0.0 5.3
2013-14 PINO 76 20 41.9 37.6 75.6 0,5 2.2 2.7 1.5 2.4 0,5 1.3 0.1 8.4
2014-15 ENT 58 29 44.0 37.8 72.8 0,5 2.2 2.6 2.1 2.0 0.7 1.4 0.0 12.0
2015-16 ENT 79 33 46.2 40.0 83.6 0.4 2.4 2.9 2.7 2.7 1.2 1.7 0.0 15.4
2016-17 ENT 68 33 43.9 35.6 80.5 0.7 2.4 3.1 3.0 2.7 1.0 2.1 0.1 17.2
2017-18 ENT 57 32 45.9 37.9 86.7 0.4 2.8 3.2 2.9 2.4 0.8 1.7 0.3 17.8
2018-19 ENT 81 32 43.8 34.0 80.6 0,5 2.7 3.2 3.6 2.8 0.9 1.9 0.2 15.1
2019-20 ENT 66 31 46.7 39.9 81.8 0.3 2.3 2.6 3.2 2.4 1.1 1.9 0.2 18.5
2020-21 * Tutte le squadre 42 30 45.7 41.3 78.8 0.2 2.8 3.1 3.4 2.3 1.1 1.7 0,5 17.1
2020-21 * ENT 26 30 46.1 38.8 79.7 0.2 2.7 2.9 3.7 2.1 1.0 2.1 0.4 19.7
2020-21 * GRAPPOLO 16 30 44.8 46.3 71.4 0.3 3.0 3.3 3.1 2.6 1.3 1.2 0.6 13.0
2021-22 NYK 70 30 42.4 39.7 70.0 0,5 2.2 2.7 2.0 2.2 1.0 1.3 0.3 14.4
Totale 635 29 44.7 38.2 79.9 0.4 2.3 2.8 2.6 2.4 0.9 1.6 0.2 14.3

Facebook, i difetti dell’impero

Essential B Pati’Chef ERP3 Test: un robot pasticcere in difficoltà