in

Successione Di Maria, è arrangiata per Christopher Nkunku

PSG Mercato: in sostituzione di Di Maria, il Paris vorrebbe riportare in campo l’SG Cristoforo Nkunku quest’estate. L’RB Lipsia ha annunciato la decisione per il proprio giocatore.

PSG Mercato: Christopher Nkunku, successore di Di Maria?

Autore di 30 gol e 19 assist in 45 partite in tutte le competizioni, Cristoforo Nkunku è una delle rivelazioni europee della stagione. Dal suo arrivo in Bundesliga nel luglio 2019 contro un assegno di 13 milioni di euro, l’ex trequartista del Paris Saint-Germain è letteralmente esploso con la maglia dell’RB Lipsia. È quindi molto naturale che la sua squadra di allenamento abbia pensato a lui mentre Angel Di Maria si prepara a salutare il club dopo sette anni di leale servizio

Al termine del suo contratto il 30 giugno, al 34enne nazionale argentino non verrà offerto l’ultimo anno di contratto che sperava avrebbe concluso la sua carriera europea con il PSG. Secondo diverse fonti concordanti, Nasser Al-Khelaïfi e Leonardo sarebbero pronti a rompere la banca per sfrattare Cristoforo Nkunku dal Lipsia durante la prossima finestra di mercato estiva. Ma le cose si stanno già complicando con l’ultima uscita di un allenatore del club tedesco.

PSG Mercato: RB Lipsia emette verdetto per Nkunku. conosciuto

A margine della semifinale di Coppa di Germania vinta da Cristoforo Nkunku e i suoi compagni di squadra contro l’Union Berlin (2-1), il presidente dell’RB Lipsia Oliver Mintzlaff è stato interrogato sul futuro del 24enne nazionale francese. Mentre il Parigi Saint GermainReal Madrid, Manchester United, Bayern Monaco e Milan sono già posizionati per cercare di far uscire il bambino da Lagny-sur-Marne quest’estate, il boss del club tedesco ha voluto essere molto chiaro su questo dossier.

“L’ho detto tante volte e mi piace dirlo qui all’ARD: Nkunku sarà di nuovo il nostro giocatore la prossima stagione”ha lanciato Oliver Mintzlaff per vari media tedeschi, tra cui: Paradiso Germania, prima di riconoscere, però, che “nel calcio nulla è fondamentalmente invendibile”. Ma l’ex Titi non lascerà la Red Bull Arena a fine stagione. “Era già uno dei nostri migliori giocatori nella prima parte della stagione, anche se, come tutti sanno, non è andata molto bene. Sotto la guida di Domenico Tedesco, ha fatto un nuovo passo nel suo sviluppo e continuerà a farlo la prossima stagione”, ha detto il leader dell’attuale 3° posto nel campionato tedesco.

MotoGP Portogallo: Saranno in 25 al via come a Jerez a meno che…

L1 – D33: le note dei Dogues dopo Stade de Reims – LOSC