in

VIDEO. Ligue 2: Lunedì prossimo il TFC è ufficialmente promosso in Ligue 1? È possibile ! Spieghiamo a quali condizioni

il necessario
De Auxerrois, diretto avversario del Tolosa nella corsa alla salita, si è fermato a Caen sabato 23 aprile (1-1). Questo rende possibile la promozione dei Violets, lunedì 25 aprile contro Niort.

La salita è per lunedì prossimo? Possibilmente ! Questo sabato, 23 aprile, i giocatori dell’Auxerre, diretti rivali del Tolosa per l’ingresso in Prima Divisione, non hanno potuto fare di meglio di un pareggio a Caen (1-1) nella 35a giornata di Ligue 2.

Leggi anche:
Tolosa: come il TFC vuole celebrare l’ascesa della Ligue 1 place du Capitole

Gli Icaunais sono terzi con quello, con 65 punti sul cronometro. Risultato: in caso di successo contro Niort lunedì 25 aprile allo Stadium, i giocatori della TFC saranno ufficialmente promossi in Ligue 1.

Leggi anche:
COLLOQUIO. Thomas Ramos – Anthony Rouault: “Sarebbe fantastico condividere il Campidoglio per i titoli di Stade e TFC”

grande salva

In effetti, i Violets per ora hanno 73 punti. Ne avranno 76 in caso di vittoria, con tre partite di campionato da giocare (cioè 9 punti da prendere). Dalla vetta dei loro 65 punti, l’Auxerrois non potrebbe più raggiungere il Tolosa, anche se ha vinto tutte le partite e il Tolosa ha perso tutte le partite.

Leggi anche:
VIDEO. Ligue 2: L’obiettivo lunare del TFC per prendere il pareggio a Sochaux (1-1)! Il video riassunto dell’incontro

Il Tolosa è quindi garantito per finire in uno dei primi due posti del campionato, saltare i posti per l’ingresso diretto in Ligue 1.

Con il pareggio di lunedì sera, la scalata sarebbe matematicamente incerta ma giocata al 99,9% vista la spaventosa differenza reti tra TFC e Auxerre (+48 a +19) e potrebbe essere giocata durante la partita di lunedì 2 maggio del 36° match giorno a… Rodez! Combatte per non andare in National 1.

E’ stato un brillante sinistro al volo di capitan Jessy Deminguet all’ingresso dell’area dell’Auxerre (88′) che ha permesso ai Caennais di prendere il punto per il pareggio. Prima di allora, l’Auxerre aveva aperto le marcature grazie all’attaccante Gaëtan Charbonnier, come spesso accade con un cross (39°).

Il quindicesimo gol stagionale del centro dell’Avvento sembrava sufficiente per l’Auxerrois, che aveva poi il controllo dopo essere stato estromesso per gran parte del primo periodo. Charbonnier quasi ci riprova appena rientrato dallo spogliatoio, ma il suo tiro incontrollato è stato deviato (48°) dal portiere dello Stade Malherbe Sullivan Pean.

È stato il punto di svolta della partita quando Mathias Autret è stato espulso per aver sbilanciato Ali Abdi nel cerchio centrale, nella posizione di ultimo difensore, secondo l’arbitro Pierre Legat.

In superiorità numerica, lo Stade Malherbe ha dominato largamente il secondo periodo, senza però pareggiare l’errore, come nel primo atto, con una colpevole imprecisione sui gol, con grande stupore di Deminguet.

segui la lotta dei pesi massimi dal vivo

La Francia recupera contro l’Ucraina in una partita carica di emozioni