in

Wimbledon esclude i giocatori russi e bielorussi dal torneo del 2022

Spettatori al torneo di Wimbledon a Londra il 6 luglio 2021, durante la partita tra il polacco Hubert Hurkacz e il russo Daniil Medvedev.

I giocatori russi e bielorussi, incluso il numero 2 del mondo Daniil Medvedev, sono stati banditi dai campionati di Wimbledon 2022 mercoledì (20 aprile) in risposta all’invasione russa dell’Ucraina, ha annunciato il consiglio.

“Nelle circostanze di un’aggressione militare ingiustificata e senza precedenti, sarebbe inaccettabile per il regime russo trarre vantaggio dalla partecipazione di giocatori russi o bielorussi”.spiega gli organizzatori del torneo in un comunicato stampa† Questa decisione può essere rivista se il Le circostanze cambieranno radicalmente entro giugnochiarisce il testo. “Riconosciamo che questa decisione è dura per le persone colpite individualmente ed è con tristezza che soffriranno per le azioni dei leader del regime russo”.aggiunge il presidente dell’All England Club, che organizza l’evento, Ian Hewitt.

Accanto a Daniil Medvedev, Andrey Rublev (8e), Aryna Sabalenka (4e), Anastasia Pavlyuchenkova (15e) e Victoria Azarenka (18e) in particolare sarà quindi ricordato il Major sull’erba, che si terrà da lunedì 27 giugno a domenica 10 luglio.

Leggi anche Articolo riservato ai nostri iscritti “L’entità delle sanzioni contro lo sport russo rivela il compiacimento che regnava prima”

Una decisione “inaccettabile”, secondo Mosca

Anche prima dell’annuncio ufficiale del torneo inglese, Mosca ha reagito all’inizio della giornata di mercoledì. “Ancora una volta, tengono gli atleti in ostaggio di pregiudizi politici, intrighi politiciQuesto è inaccettabile “Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

A seguito delle raccomandazioni del Comitato Olimpico Internazionale (CIO), gli atleti russi e bielorussi sono stati banditi da molte competizioni: Giochi Paralimpici di Pechino, Mondiali di calcio, Campionati mondiali di nuoto, ecc.

Nel tennis sono stati cancellati i tornei in Russia e Bielorussia mentre i due paesi sono stati banditi dalle competizioni a squadre (Coppa Davis e Coppa Billie Jean King, vinte dalla Russia nel 2021). Ma individualmente e sotto una bandiera neutrale, i giocatori di questi due paesi possono giocare nei tornei ATP e WTA. Tuttavia, i quattro tornei del Grande Slam (Australian Open, Roland-Garros, Wimbledon e US Open) sono indipendenti dai circuiti maschili e femminili.

Ad oggi, la Federazione francese di tennis (FFT), che ospita il Roland-Garros (22 maggio-5 giugno), e l’American Tennis Federation (USTA), che ospita gli US Open (29 agosto-11 settembre), non hanno ospitare russi ed escludere giocatori bielorussi.

Leggi anche Wladimir Andreff: “Potremmo assistere al volo di massa degli atleti russi verso Ovest”

“Voglio la pace in tutto il mondo”

I giocatori interessati sono stati muti nella loro condanna della disputa, anche se il russo Andrey Rublev ha scritto: “Niente guerra, per favore” su una telecamera durante una partita a Dubai, subito dopo l’invasione. “Voglio la pace in tutto il mondo”ha detto soddisfatto Daniil Medvedev, che si sta riprendendo da un intervento chirurgico.

La bielorussa Victoria Azarenka, ex numero 1 del mondo e due volte incoronata agli Australian Open, è stata più esplicita. “È straziante vedere quante persone innocenti sono state colpite e continuano a essere colpite da questa violenza”ha detto il 32enne a marzo. “Ho sempre visto e vissuto ucraini e bielorussi come persone amichevoli e solidali. È difficile assistere al divorzio violento che sta avvenendo in questo momento”.lei disse.

Dichiarazioni ritenute insufficienti dai giocatori ucraini, tra cui Elina Svitolina (ex numero 5), che chiedono ad ATP e WTA di escludere russi e bielorussi se in un comunicato non rispondono correttamente a tre domande: “Appoggiate l’invasione?” Sostieni le attività militari? Sostieni i regimi di Vladimir Putin e Alexander Lukashenko? “A seconda delle reazioni, chiediamo l’esclusione e il bando degli atleti russi e bielorussi da tutte le competizioni internazionali, come ha fatto Wimbledon”continua questo testo pubblicato mercoledì sui social.

Il mondo con AFP

priorità per la Serie 7 elettrica

Live – Angers / PSG