in

AMD FSR 2.0 vs. DLSS: prime conclusioni


FidelityFX Super Resolution 2.0 (AKA FSR 2.0) è la seconda evoluzione di AMD per fornire la tecnologia di ridimensionamento del gioco per competere DLSS di Nvidia† In entrambi i casi, FSR come DLSS è una tecnica di rendering video che tenta di aumentare la frequenza dei fotogrammi visualizzando immagini a risoluzione inferiore rispetto a quelle visualizzate. Quindi c’è una partita FSR 2.0 vs DLSS?

FSR 2.0 vs DLSS

FSR 2.0 VS DLSS: le vere differenze

La differenza fondamentale rispetto alla tecnologia Nvidia è semplicemente che: FSR 2.0 è agnostico…Non dipende dall’hardware cosa 😉 . Laddove Nvidia techno richiede una scheda grafica RTX per accelerare il deep learning per ridimensionare al meglio le immagini per apparire nitide come previsto alla risoluzione nativa; AMD non si preoccupa del modello della tua scheda e ancor di più del suo marchio. Ciò significa che puoi ottenere un miglioramento della risoluzione del tuo gioco con un Vega64, una GTX 1060 o una RTX 3080!

E questo è il punto centrale per AMD. Prima di tutto come Freesync, i Reds stanno cercando di spingere la tecnologia libera e aperta per colpire dove fa male, a differenza di G-Sync e DLSS su Nvidia. Ma non dimentichiamo che i verdi sono stati i primi a iniettare questa tecnologia di ridimensionamento ed è stato un importante punto di forza per le GPU RTX.

FSR 2.0 vs DLSS

Da un punto di vista tecnologicoCome abbiamo visto sopra, DLSS adotta un approccio basato sull’intelligenza artificiale a sorgente chiusa, che richiede: istruzioni specifiche esclusive in grado di essere elaborato e accelerato dall’hardware basato su Tensor di Nvidia (ovvero un RTX). L’FSR 2.0 di AMD rinuncia all’intelligenza artificiale, utilizzando invece un algoritmo ottimizzato manualmente che è open source e supporta un’ampia varietà di hardware, dagli ultimi RTX alle schede con più di 5 anni.

E i risultati di tutto questo?

È arrivata la prima opportunità di valutare FSR 2.0 ciclo di morte, un gioco che supporta anche FSR 1.0 e DLSS. Viene regolarmente citato, anche da Nvidia, come uno dei migliori esempi di tecnologia DLSS che produce un’immagine “migliore di quella nativa”.

I nostri colleghi di Techspot si è esibito una serie di test su un sistema di test Ryzen 9 5950X dotato di 16 GB di memoria DDR4-3200 a bassa latenza. Le schede video utilizzate avevano tutte i rispettivi driver più recenti.

  • RX 570 4GB (una scheda del 2017)
  • Vega 64
  • GTX-1650
  • GTX 1070Ti
  • RX 5500 XT 8GB
  • RX 5700 XT
  • RTX 2060
  • RTX 2080
  • RTX 3060 Ti
  • RX6800XT
  • RTX-3080

In tutte le situazioni, l’utilizzo di FSR 2.0 ha migliorato le prestazioni. Ovviamente, la pura potenza della tua GPU determinerà il risultato. Schede come la RX 570 e la GTX 1650 Super impiegano semplicemente più tempo per elaborare FSR 2.0, con conseguenti guadagni di prestazioni più limitati. Ma anche per queste “vecchie” schede possiamo aspettarci un miglioramento delle prestazioni dal 10 al 20%. Per le schede Nvidia RTX, le prestazioni FSR 2.0 si avvicinano al DLSS utilizzando impostazioni di qualità simili. Tuttavia, si scopre che il DLSS funziona complessivamente meglio (fino al 12%, che è la migliore differenza riscontrata con un RTX 2080). Quindi è chiaro che i possessori di GPU Nvidia RTX hanno tutte le ragioni per continuare a utilizzare il DLSS, a causa del piccolo vantaggio in termini di prestazioni e anche perché offre anche una migliore qualità dell’immagine in alcune situazioni.

FSR 2.0

È chiaro che i risultati che consentono di trarre questa conclusione sono stati tratti da un gioco, e quindi lo spettro dei test dovrà essere ampliato. Ma il lavoro di Techspot permette di concludere che:AMD è ora alla pari con Nvidia in questa tecnologia† Che i Reds stiano offrendo una mano “gratuita” ai titolari di carte che in precedenza non erano in grado di eseguire DLSS… E questo merita un applauso.

Elden Ring: Il creatore del gioco rivela il suo capo preferito… e forse te lo sei perso!

l’annuncio del suo sensore fotografico da 200 MP ne dimostra l’inutilità