in

Bluff, questo video fotorealistico è stato effettivamente girato con Unreal Engine 5

Da qualche giorno circola in rete un video. Creato sotto Unreal Engine 5, mostra un livello di realismo che i videogiochi potrebbero presto raggiungere.

Bluff, questo video fotorealistico è stato effettivamente girato con Unreal Engine 5
No, queste non sono foto // Fonte: Lorenzo Drago

Dal suo annuncio nel 2020, il motore Unreal Engine 5 continua a stupirci† Questo motore fornisce ai creatori nuovi strumenti per sviluppare le loro idee, oppure: nei videogiochi o nei film. Da adesso, Unreal Engine 5 è stato reso disponibile dall’editore, Epic Games. Tutti gli sviluppatori possono scaricarlo e usarlo gratuitamente, abbastanza da consentire ad alcuni di mettere le mani sul nuovo motore. È il caso di Lorenzo Drago, artista 3D a Milano e specialista nel lavorare con ambienti 3D.

In appena un mese è riuscito a realizzare una piccola demo con Unreal Engine con rendering fotorealistico. Ti lasceremo essere il giudice.

collegamento youtubeIscriviti a Frandroid

Troppo bello per essere vero ?

Commentando il suo video, Lorenzo Drago fornisce alcune informazioni importanti per aiutarci a capire cosa stiamo guardando. Questo per riprodurre una piccola stazione ferroviaria a Toyama, in Giappone, utilizzando il motore di illuminazione Unreal Engine 5 Lumen, ma senza Nanite. Lunite è un sistema di illuminazione globale (GI) dinamico e realistico sviluppato da Epic Games. Lorenzo Drago indica di aver lavorato alla modellazione, alle texture, all’illuminazione e all’animazione, ma non alla vegetazione presa direttamente da Quixel Megascans.

Bluff, questo video fotorealistico è stato effettivamente girato con Unreal Engine 5
Fonte: Lorenzo Drago

Immersa nell’oscurità, la scena perde un po’ di realismo e la grana lascia intravedere un’immagine generata al computer. Tuttavia, l’atmosfera fa sognare un gioco horror che può farci rabbrividire.

Attenzione però, Lorenzo Drago indica che la produzione di questo video non è ancora possibile in tempo reale. Con un PC equipaggiato con una GeForce RTX 2080 e un processore AMD Ryzen 7 3700X, il rendering avviene a circa sette frame al secondo in altissima definizione. Durante il giorno e con 2560 x 1440 pixel, le prestazioni sono migliori a 30-50 fotogrammi al secondo, ma questo va a scapito della qualità dell’immagine. Tuttavia, indica di non aver provato a lavorare sull’ottimizzazione del display.

Tieni inoltre presente che questo non è un videogioco. Quindi il sistema non ha IA da gestire, nessun gameplay, script o sincronizzazione con il multiplayer. Così tanti elementi che possono essere avidi anche in un gioco moderno.

Eppure ci troviamo di fronte a una scena fatta da una persona, in appena un mese, su una moto nuova. Se tieni a mente le prestazioni giganti, salta a mente che potrebbe essere offerto dall’hardware di prossima generazioneti fa sognare.


Per seguirci vi invitiamo a: scarica la nostra app per Android e iOS† Puoi leggere i nostri articoli, file e guardare i nostri ultimi video di YouTube.

Tasse: scopri le scadenze per la tua dichiarazione dei redditi in ogni reparto con questo simulatore

Lisa Cook ha confermato come governatore della Federal Reserve