in

Confronto di duelli: Smeg SMF02 vs Kenwood Titanium Pastry Chef XL KWL90.009SI

I due robot non giocano sullo stesso tabellone. Smeg SMF02 punta su un elegante stile retrò disponibile in diversi colori. Il Titanium Pastry Chef XL ama la sobrietà e assume un più classico colore grigio metallizzato. L’italiano è più leggero degli inglesi, ma il vantaggio si riduce a un filo se confrontiamo le dimensioni dei dispositivi. Sono infatti entrambi impressionanti, lo Smeg (40,2 x 37,8 x 22,1 cm) è addirittura più alto e più largo del Kenwood (38 x 35,6 x 28,5 cm).

Smeg SMF02

Kenwood Pasticcere in Titanio XL

Kenwood Pasticcere in Titanio XL

Tuttavia, il Titanium sembra più opulento. In questione: il motore cinghia nell’alloggiamento del dispositivo. Lo Smeg, invece, ha un motore ad azionamento diretto nella testa del robot. Quindi, se quest’ultimo è più snello del suo concorrente, il vantaggio di questo motore risiede altrove. In effetti, il motore a trasmissione diretta è noto per essere più resistente e durevole in quanto non è strettamente correlato alle condizioni di salute di una cinghia. Vediamo anche poche perdite di potenza con motori come quello dell’SMF02, perché sono posizionati vicino agli accessori. La configurazione di questi due motori spiega in parte la differenza di potenza tra i dispositivi: 1400 W per il Kenwood e 800 W per lo Smeg.

C’è un altro punto di contesa tra i due pasticceri robotici: le tecnologie embedded. E il Titanium Chef Patissier XL li combina: bilancia integrata, ciotola illuminata, ciotola riscaldata e touchscreen. Il robot può anche cronometrare le sue prestazioni e fermarsi automaticamente dopo un tempo prestabilito. Le ricette possono essere consultate sullo schermo e possono quindi guidare il pasticcere.

La funzionalità di bilanciamento del Kenwood.

La funzionalità di bilanciamento del Kenwood.

Al contrario, è il grande vuoto della sponda Smeg: il robot non integra la tecnologia. In questo senso è simile a Artigiano di KitchenAid† Spetta all’utente scegliere il proprio dispositivo preferito a seconda di come lo utilizza. Alcuni pasticceri preferiscono un elettrodomestico ricco di funzionalità; funzioni che possono contemporaneamente rallentare l’utilizzo del robot e facilitare i malfunzionamenti.

Oltre a queste funzioni molto specifiche, lo Chef Patissier XL dispone di otto velocità, di cui una “minima” e una “massima”. Sono inoltre disponibili “Velocità di miscelazione” e tempi di pausa impostati in modo da non mescolare la preparazione all’improvviso. Per regolare l’intensità è necessario scorrere lo schermo ruotando la manopola; che mette a dura prova la presa.

Qui il robot si riscalda all'intensità 3, funziona alla potenza 2 per 2 min 40 s.

Qui il robot si riscalda all’intensità 3, funziona alla potenza 2 per 2 min 40 s.

Dal canto suo, l’SMF02 è semplicemente dotato di una leva che gli permette di accelerare il ritmo a velocità 10; notare che il robot si avvia gradualmente per non proiettare gli ingredienti fuori dalla ciotola.

Dietro di loro è stato posizionato un sistema di controllo per alzare e abbassare le teste dei robot. Nulla da segnalare.

Naturalmente, i robot sono dotati di un set da forno che include una frusta, una frusta piatta e un gancio. Come al solito, Kenwood vuole di più e aggiunge una frusta flessibile, consigliata per mescolare delicatamente le preparazioni. Aggiunge anche una ciotola da 5 litri per supportare la ciotola originale da 7 litri. Lo Smeg è dotato di un unico serbatoio da 4,8 l. E per prevenire incidenti stradali, entrambi hanno una copertura antiproiezione.

Le due ciotole Kenwood.

Le due ciotole Kenwood.

La scala di Smeg.

Infine, è possibile convertire i due dispositivi in ​​un laminatoio, una grattugia o un tritacarne. Gli accessori opzionali sono attualmente disponibili sui rispettivi siti dei due produttori. Tuttavia, lo Smeg ha molte meno opzioni rispetto al suo concorrente, poiché si limita a questi tre suggerimenti. Ancora più importante, Kenwood fornisce un’apertura nella parte superiore del robot, che consente di regolare un frullatore; l’accessorio più richiesto dai consumatori.

Ecco le uscite extra del motore dei due robot.

Ecco le uscite extra del motore dei due robot.

Champions Cup – L’occhio di Maxime Mermoz: “Joe Marler non va più avanti”

Meghan Markle sublime in look total white: scopri il prezzo salato del suo outfit Valentino