in

Google Pixel 6a: un nuovo sensore di impronte digitali per le persone che amano Pixel 6. per farti dimenticare

2

Una volta usciti, i sensori di impronte digitali del Google Pixel 6 e 6 Pro ricevuto molte critiche. La società di Mountain View prevede di correggere la situazione per il Pixel 6a.

Nonostante le loro molte qualità, Pixel 6 e 6 Pro ha avuto un inizio difficile. Molti utenti e professionisti del settore, infatti, hanno notato bug a volte molto inquietanti su base giornaliera. Questo è stato in particolare il caso del sensore di impronte digitali sotto il display, le cui prestazioni sono state pesantemente criticate al momento del lancio.

Un sensore problematico

Ad esempio, alcuni clienti hanno dovuto provare più volte a sbloccare il proprio dispositivo, mentre altri hanno riferito che quando lo smartphone è stato riacceso, ha smesso di funzionare del tutto, se la batteria era completamente scarica. Ciò non ha influenzato tutti i possessori di Pixel 6, ovviamente, ma abbastanza chiaramente da dare cattiva pubblicità al produttore di Android. Va detto che questa operazione innocua viene eseguita un gran numero di volte al giorno e che un malfunzionamento può diventare rapidamente irritante.

Google Pixel 6 e 6 Pro sono rimasti scioccati quando sono stati rilasciati.

Google Pixel 6 e 6 Pro sono rimasti scioccati quando sono stati rilasciati.

Google ha quindi implementato diversi aggiornamenti in modo che le cose siano più o meno in ordine. Ma ancora oggi il sensore della gamma Pixel 6 è tutt’altro che il più efficiente. Il colosso californiano resta restio a spiegare il problema. Durante il lancio, l’azienda ha annunciato che: “algoritmi di sicurezza aggiuntivi” esteso il processo di riconoscimento.

Un cambio di direzione

Google non intende ripetere l’errore con il suo prossimo Pixel 6a† Lo smartphone, svelato su la recente conferenza inaugurale del suo I/Oprevede di offrire un’esperienza simile ai suoi fratelli maggiori a un prezzo ancora più contenuto (459 €).

Google Pixel 6a.  ©Google

Google Pixel 6a. ©Google

Il sitoweb Android Centrale riporta che Rick Osterloh, vicepresidente di dispositivi e servizi di Google, ha confermato che sotto il display di questo modello sarà installato un nuovissimo sensore. Tuttavia, non ha fornito ulteriori informazioni su quest’ultimo. Non è quindi chiaro se questo sensore sarà basato su un’altra tecnologia.

Questa modifica non significa necessariamente che le prestazioni saranno migliori. L’hardware non è tutto e Google deve rifinire anche la parte software e la sua integrazione con Pixel 6a. Possiamo anche sperare che parte del lavoro svolto su questa versione possa avvantaggiare i possessori di Pixel 6 e 6 Pro. Una cosa è certa, questo sensore sarà soggetto a un ulteriore controllo quando lo smartphone verrà rilasciato, previsto per la fine di luglio.

Pubblicizza, i tuoi contenuti continuano qui sotto

Pubblicizza, i tuoi contenuti continuano qui sotto

Elden Ring: vendite ancora enormi, il gioco raggiunge il traguardo due mesi dopo l’uscita

Google offre un restyling dell’interfaccia di Android Auto