in

Il creatore di Starfield: God of War critica seriamente il boss di Xbox dopo il ritardo | Xbox Uno

Purtroppo, la notizia più importante della settimana non è stata una buona notizia. Bethesda ha annunciato il rinvio dei giochi Redfall e Starfield, gli unici due giochi degli studi Xbox ad avere una data di uscita per quest’anno. In attesa di quali giochi Xbox usciranno quest’anno, il creatore di God of War ha fatto di tutto per criticare il boss dei giochi di Microsoft.

Il creatore di God of War definisce Phil Spencer pessimo nella gestione dello sviluppo

È stato nel suo ultimo podcast che David Jaffe, creatore della serie God of War su PlayStation 15 anni fa, ha parlato del rinvio di Redfall e Starfield al prossimo anno. Era già noto per non avere la lingua in tasca, ma ha denunciato chiaramente la dirigenza di Phil Spencer in merito all’uscita dei giochi della xbox studios

Che schifo, Phil Spencer. Sei io quando avevo 28 anni. Sapevo di poter rimanere incinta, sapevo che potevo almeno avere idee di business allora, il mio cervello era direttamente collegato allo spirito del tempo. Mi ci sono voluti sette, otto, nove mesi per rendermi conto che non potevo produrre un gioco, per non parlare di un gioco che stavo anche dirigendo… Mi ha fatto capire che ci sono cose in cui siamo bravi, anche bravi e cose che non siamo.

Le parole sono dure e David Jaffe ha consigliato a Phil Spencer di cercare una terapia. “Non sei bravo in questo ruolo […] amico, questo non è un caso isolato. †

Dicendo che non si tratta di un caso isolato, David Jaffe si riferisce qui agli altri rinvii di gioco che Xbox ha dovuto annunciare negli ultimi anni. Halo Infinite è stato sicuramente l’esempio migliore in cui, dopo un anno di ritardo, gli sviluppatori non hanno ancora rilasciato in tempo le modalità cooperativa e Forge del gioco, che sono state ritardate più volte e sono ora un po’ più avanti quest’anno.

Secondo Jaffe, un ritardo importante non è necessariamente un problema in sé, ma lo diventerà se non c’è niente da mangiare in seguito.

David Jaffe, ammette ancora che Phil Spencer è un visionario

dalla sua parte, Phil Spencer ha reagito ai fan di Xbox dopo il rinvio di queste due grandi partite. Ricordava che questo tipo di decisioni era sempre difficile da prendere, ma che aiutava le sue squadre a uscire dalle competizioni quando erano davvero pronte. Ciononostante ha affermato di aver ascoltato il feedback della community e che “voleva soddisfare meglio le aspettative. Senza specificare di cosa si trattasse, qui prevediamo che gli studi Xbox saranno ora più cauti quando si tratta di annunciare una data di uscita.

David Jaffe non è famoso per avere la lingua in tasca. L’anno scorso, quando sono emerse voci su un nuovo gioco Twisted Metal (un franchise che ha co-creato) alla Sony, ha minacciato direttamente il produttore quando ha saputo di non essere stato richiamato. “So delle cose. So dove sono sepolti i corpi. E so anche chi ha premuto il grilletto prima che seppellissero quei dannati corpi… Avresti dovuto chiamarmi. Non sto dicendo che rivelerò cose che feriscono i sentimenti delle persone perché non voglio essere uno stronzo. Ma… avresti dovuto chiamarmi. Avresti dovuto chiamarmi. †

I commenti del creatore a Phil Spencer sono duri, ma ammette comunque che il boss di Xbox rimane un visionario e afferma di amare la visione di Phil Spencer con il Game Pass. «Sei così vicino, Phil Spencer. Il tuo piano è solido, la tua infrastruttura relativa a questi studi è solida, è fantastica, ma non sai come gestirla. Semplicemente non sai come farlo” Ha aggiunto.

Sebbene Phil Spencer facesse parte del team dietro Xbox One, ha trasformato Xbox immensamente da quando ha assunto il controllo. Come abbiamo poi spiegato in diversi articoli, è stato lui a riuscire a rimotivare le sue truppe dopo anni difficili e con il supporto del CEO di Microsoft Satya Nadella.

Phil Spencer ha lavorato duramente per l’integrazione, ha spinto ulteriormente Xbox Game Pass e ha rivitalizzato il marchio con nuove console e importanti acquisizioni di studio. Per ora, e dopo un 2021 particolarmente prospero, è chiaro che ci vorrà del tempo prima che le versioni Xbox raggiungano la velocità di crociera.

Elon Musk sospende la sua acquisizione di Twitter, crolla il social in borsa – FRANCIA 24

Elden Ring: vendite ancora enormi, il gioco raggiunge il traguardo due mesi dopo l’uscita