in

Kingdom Hearts 4: Tetsuya Nomura (FF7 Remake) rivela il motivo dell’aspetto realistico di Sora

Novità sul gioco Kingdom Hearts 4: Tetsuya Nomura (FF7 Remake) rivela il motivo dell’aspetto realistico di Sora

È stata la piacevole sorpresa della scorsa settimana. In occasione del ventesimo anniversario della serie, Square Enix ha presentato il nuovo opus Kingdom Hearts. Con le prime immagini viste, Sora è atterrato in un mondo visibilmente molto vicino al nostro. È stato durante una recente intervista che il creatore della saga ha spiegato l’origine di questo nuovo mondo, nonché l’aspetto così realistico del nostro protagonista.

Quadratum, Tokyo Beyond di Sora

Square Enix ha svelato le prime immagini di Kingdom Hearts IV per commemorare il 20° anniversario della serie di videogiochi che mescola lo stile dello studio con quello delle licenze Disney. Il trailer, tanto intrigante quanto allettante, ci ha fatto intravedere l’inizio di un nuovo mondo molto familiare. Quadratum sarà una delle nuove destinazioni di Sora, un mondo visivamente molto vicino alla capitale giapponese Tokyo. In una recente intervista a famitsu tradotto da VGCTetsuya Nomura, noto per il suo lavoro sulla saga di Final Fantasy e creatore della licenza di Kingdom Hearts, ha parlato di questa particolare relazione. Quadratum non è per lui il “mondo reale”, ma una sorta di “al di là”.

Dal punto di vista di Sora, Quadratum non è il mondo reale, ma al contrario assomiglia a un mondo parallelo, un mondo diverso dalla realtà. Per gli abitanti di Quadratum, invece, il loro mondo corrisponde alla realtà, e il mondo da cui provengono Sora e gli altri, il mondo immaginario.

Sempre secondo Tetsuya Nomura, questo punto di vista dovrebbe essere al centro di questa nuova opera. Un tema ricorrente nella serie.

Per punto di vista la percezione cambia. Il Master of Masters ha già detto qualcosa del genere in Kingdom Hearts Union X (…). Penso che il tema di questo nuovo progetto sarà il contrasto tra chi si trova in posizioni così diverse.

Nuovo look per una nuova vita

Se Quadratum è così tanto simile al nostro mondo, a prima vista è anche Sora che ha ricevuto un bel lifting. Sorprendente è il suo aspetto più realistico rispetto a quello dei suoi amici Paperino e Pippo. Una novità, ma tutt’altro che banale secondo Tetsuya Nomura, che spiega che questo nuovo look sarebbe il risultato dell’escursione del nostro eroe in questa Tokyo immaginaria.

Paperino e Pippo cercano Sora nel mondo originale. Tutti i mondi reali che appaiono prima del titolo (nel trailer) corrispondono a frammenti di Quadratum e Sora sembreranno realistici, ma se può tornare al mondo originale, Sora assomiglierà a Paperino e Pippo.

Un look nuovo di zecca per chi indossa il Keyblade, ma che dovrebbe durare per un po’. Parallelamente a queste affermazioni, Square Enix ha colto l’occasione per parlare del titolo e di Quadratum in particolare. Lo studio descrive questo mondo come “un’enorme città ambientata in un mondo bellissimo e realistico mai visto prima nella saga di Kingdom Hearts”.

Dovrà aspettare un po’ prima di poter navigare su Quadratum mentre non è stata ancora comunicata una data di uscita. Va anche notato su questa quarta opera che le prime immagini sono soggette a modifiche. Un recente rapporto di famitsu afferma che se il trailer presentato da Square Enix gira su Unreal Engine 4, il gioco deve sfruttare la potenza dell’Unreal Engine 5.


A proposito di Kingdom Hearts

Profilo di Sengsunn, Jeuxvideo.com

Attraverso sengsunnScrivi su jeuxvideo.com

PM

Pubblico: “Captain Marleau” in testa, “Mask Singer” ampio leader FRDA-50, France 3 per “The Rookie”

Alma parte con Benjamin in missione | Charlie Panicks – Il domani è nostro 20 aprile 2022 (episodio 1168) | domani è nostro