in

Mario + The Rabbids 2, Avatar, Skull & Bones… Buone notizie per i progetti Ubisoft!

Notizie di gioco Mario + The Rabbids 2, Avatar, Skull & Bones… Buone notizie per i progetti Ubisoft!

Dopo Activision, Sony ed Electronic Arts, tocca a Ubisoft condividere i suoi risultati finanziari e, oltre ad alcune cifre interessanti, il publisher francese dice di più sui suoi prossimi giochi… Buone notizie, Mario + The Rabbids: Sparks of Hope, Avatar : Le frontiere di Pandora e Skull & Bones sono sulla buona strada.

Tre AAA per fine 2022, inizio 2023!

Anche se Ubisoft rimane a dir poco misteriosa Mario + Rabbids: scintille di speranza e Avatar: Confini di Pandorae questo, fin dai rispettivi annunci, l’azienda francese ha confessato nella sua ultima bilancia che i due titoli verranno effettivamente rilasciati durante questo anno fiscale (iniziata il 1 aprile e terminata il 31 marzo 2023). Prevediamo quindi che Mario + The Rabbids: Sparks of Hope sarà disponibile su Nintendo Switch a novembre o dicembre per non perdere i festeggiamenti di fine anno e che l’uscita di Avatar: Frontiers of Pandora su PC, PlayStation 5 e Xbox La serie X|S corrisponde a quella di Avatar 2: The Way of the Water, che dovrebbe uscire nei cinema il 14 dicembre.

Mario + The Rabbids 2, Avatar, Skull & Bones... Buone notizie per i progetti Ubisoft!Mario + The Rabbids 2, Avatar, Skull & Bones... Buone notizie per i progetti Ubisoft!

Stessa osservazione per il progetto ossa del cranio chi l’aveva, invece? sviluppo più che difficile† Nei rendiconti finanziari, Ubisoft indica anche che il gioco dei pirati atterrerà sui nostri vettori preferiti prima del 31 marzo 2023.

Per il 2022-23, miriamo a tornare a una crescita significativa dei ricavi. Sarà principalmente alimentato da una gamma diversificata di giochi premium, tra cui Avatar: Frontiers of Pandora, Mario + Rabbids: Sparks of Hope e Skull & Bones, oltre ad altri titoli entusiasmanti. Questa crescita trarrà vantaggio anche dalle nostre versioni Free-to-Play, in particolare quelle basate sui nostri IP più grandi. Estratto dai conti annuali

Quando si tratta di esperienze free-to-play, ci pensiamo naturalmente Xribelleun FPS che si oppone alle varie fazioni dei giochi Tom Clancy (Splinter Cell, Ghost Recon, The Division…), o addirittura Campioni del rullo che normalmente è previsto per la tarda primavera del 2022.

E Prince of Persia in tutto questo?

Abbiamo esaminato in dettaglio gli ultimi bilanci e purtroppo non abbiamo trovato traccia della licenza Prince of Persia, il che significa che il remake del gioco Prince of Persia: The Sands of Time uscito nel 2003 non vedrà la luce quest’anno e dovremo aspettare.

Normalmente previsto per il 21 gennaio 2021, e per marzo dello stesso anno, la data di uscita di Prince of Persia: The Sands of Time Remake è stata posticipata a data non precisata. Da questo annuncio, il titolo è rimasto nell’ombra… Tuttavia, secondo le ultime notizie, il gioco di azione-avventura è passato di mano. In precedenza con Ubisoft Pune e Ubisoft Mumbai, Prince of Persia: The Sands of Time Remake è ora guidato da Ubisoft Montreal, gli sviluppatori dietro il riavvio della licenza.

Lo sviluppo di Prince of Persia: The Sands of Time Remake è ora guidato da Ubisoft Montreal, il luogo di nascita dell’epica trilogia The Sands of Time. Questa decisione è un passo importante e il team, basandosi sul lavoro di Ubisoft Pune e Ubisoft Mumbai, ora si prenderà il tempo necessario per raggruppare l’ambito del gioco per offrirti la migliore esperienza per questo remake. tempo classico quando è fatto. Dichiarazione del 3 maggio

Mario + The Rabbids 2, Avatar, Skull & Bones... Buone notizie per i progetti Ubisoft!Mario + The Rabbids 2, Avatar, Skull & Bones... Buone notizie per i progetti Ubisoft!

anche da leggere

Profilo di Jerome Joffard, Jeuxvideo.com

Attraverso Girolamo JoffardScrivi su jeuxvideo.com

PMTwitter

Ti piacciono i giochi fisici su Xbox Series S? Microsoft deposita un brevetto | Xbox Uno

un telefono più conveniente e dedicato alla Francia