in

Mini Led: tutto quello che c’è da sapere sulla tecnologia che dovresti (sicuramente) avere sulla tua TV nel 2022

TCL presenta la sua nuova gamma di televisori dotati di tecnologia Mini Led, di cui è l’inventore. Con la promessa di neri sempre più profondi e colori sempre più luminosi. Torna a questa tecnologia che prende il meglio di OLED e LCD.

La parola compromesso non fa certamente parte del vocabolario di TCL. A meno di tre anni dal lancio del primo TV con tecnologia Mini Led… che i suoi concorrenti stanno cercando di replicare, il produttore continua a migliorare questo concetto rivoluzionario

Contrasto e profondità del nero degni di OLED

Il Mini LED è così acclamato perché consente di ottenere un livello di contrasto e una profondità di neri precedentemente riservati solo ai display OLED, fornendo allo stesso tempo la luminosità e i colori ricchi specifici dei TV LCD. Insomma, il migliore di tutti i mondi, reso possibile grazie a questa tecnologia intelligente, che supera il principale limite degli schermi LCD, ovvero la loro incapacità di produrre neri profondi.

Infatti, sugli schermi tradizionali, il pannello posteriore del televisore è rivestito da 200 a 300 LED, che si accendono più o meno a seconda dell’intensità della luce della scena. Grazie alla tecnologia oscuramento localeormai presenti su tutti i televisori, sono raggruppati in zone indipendenti, il che migliora il contrasto: le zone nere sono semplicemente spente, per evitare un alone di luce.

Ingrandisci un mini LED integrato nei nuovi televisori della serie TCL C83 e C93

Sulla sinistra, il mini-LED progettato da TCL ha un diametro inferiore a un millimetro. A destra un LED convenzionale.

In teoria, perché in pratica il basso numero di gruppi di led nuoce alla riproduzione dei neri più profondi, soprattutto nelle zone ad alto contrasto. Ma grazie ai Mini Led tutto cambia. Le loro piccole dimensioni, meno di un millimetro di diametro, consentono di collocarne un numero molto elevato, mentre la superficie del fioco

Una tecnologia matura lanciata nel 2019

Lanciato nel 2019, il TCL X10 e il primo televisore dotato di questa tecnologia, ha integrato così 15.360 mini-LED per 768 zone di fiococioè da 50 a 70 volte di più rispetto a un televisore LCD convenzionale. Due anni dopo, il TCL X925 mostra un display 8K… 96.000 mini-LED! Questo non solo fornisce un incredibile livello di contrasto, ma riduce anche il fioritura, questo alone luminoso che inonda le zone più illuminate. Questo fenomeno è tanto più controllato perché la forma dei mini-LED utilizzati da TCL nei suoi prodotti garantisce che la luce sotto forma di alone sia distribuita in tutto il diodo in modo uniforme e progressivo. A differenza delle tecnologie concorrenti, la luce si diffonde in modo naturale, evitando, ad esempio, qualsiasi effetto bagliore attorno al testo su uno sfondo nero.

Illustrazione del funzionamento della retroilluminazione di un televisore dotato di tecnologia Mini Led TCL OD Zero.

Con la sua tecnologia ODZeroTCL sa come ridurre a 0 millimetri la distanza tra i LED e il pannello LCD.

Senza ancora raggiungere i neri assoluti specifici degli OLED, il Mini Led offre un display estremamente convincente. E soprattutto la luminosità è eccezionale, grazie all’integrazione di una tecnologia esclusiva sul TCL X925: la ODZero† Il produttore, infatti, è riuscito a ridurre la distanza tra i LED e il pannello LCD a 0 millimetri (contro una media di 10-15 mm). Di conseguenza, non solo lo schermo mostra una finezza senza precedenti, ma la luminosità raggiunge il livello vertiginoso di 2.000 cd/m² e un contrasto di 10 milioni a uno! E non è tutto.

Serie TCL C83 e C93: una nuova generazione di mini TV LED

Tutti i televisori TCL Mini LED sono dotati di tecnologia QLED. Si tratta di una pellicola ricoperta da decine di milioni di nanocristalli semiconduttori, comunemente chiamati punti quantici, che hanno la capacità di riemettere la luce che ricevono con maggiore intensità, a lunghezze d’onda e quindi a colori specifici. In combinazione con il processore d’immagine – una vera intelligenza artificiale (AI) costantemente aggiornata – questa tecnologia garantisce una perfetta riproduzione dell’immagine.

Il televisore TCL C83, visual del prodotto

La nuova gamma di televisori TCL C83 beneficia dell’unione delle tecnologie Mini LED e QLED.

Ad esempio, i nuovi televisori TCL Mini Led QLED serie C83 e C93 mostrano il 97% del DCI-P3, lo spazio colorimetrico del cinema digitale! E buone notizie, presto avrai la possibilità di giudicare da solo le formidabili capacità di questi nuovi televisori. Disponibili in 65 e 75 pollici (da 165 a 190 cm in diagonale, 1.899€ per il 65C935 e 2.799€ per il 75C935) e in 55 pollici (140 cm) per la serie C83 (da 1.299€ a 2.299€), sono disponibile per il preordine dal 12 aprile

E buone notizie: fino al 10 maggio, questi nuovi televisori TCL ne beneficeranno tuttiun’offerta di rimborso fino a € 200† Un ottimo piano per chi vuole dotarsi di un televisore Mini Led di ultima generazione senza spendere troppo.

Barcellona, ​​​​​​​​PSG, Real Madrid

recensione commedia difficile da queer