in

Nintendo: Qual è il gioco di Mario più difficile?

Notizie di gioco Nintendo: Qual è il gioco di Mario più difficile?

Se le avventure di Mario di oggi hanno l’immagine di giochi accessibili a tutto il pubblico, non è sempre stato così, soprattutto all’inizio della carriera del famoso idraulico baffuto italiano. Per dimostrarvelo, la redazione di JV vi invita quindi a tornare sul titolo di Mario più difficile, ma anche ad allargare la domanda ad altre sue produzioni spesso meno citate.

Sommario

  • The Lost Levels, il gioco troppo difficile per l’Occidente
  • Giochi di Mario difficili, più numerosi di quanto pensi?

Oggi è chiaro che i giochi della serie Mario sono visti come avventure facili che vogliono raggiungere un pubblico il più ampio possibile. Come prova, possiamo utilizzare la modalità assistita di super mario odissea o il costume da Tanuki Bianco Super Mario 3D World + Furia di Bowser là fuori in modo che tutti possano godersi il gioco senza troppi sforzi. Questo però non significa che l’idraulico italiano baffuto avesse diritto solo alle passeggiate sanitarie, anzi, poiché questi primi titoli non erano accessibili a tutti.in particolare uno che fino ad oggi è ampiamente accettato come IL gioco di Mario più difficile: Super Mario Bros. : I livelli perduti

The Lost Levels, il gioco troppo difficile per l’Occidente

Nintendo: Qual è il gioco di Mario più difficile?

Per comprendere appieno perché The Lost Levels è così difficile, dobbiamo prima tornare al contesto di quell’epoca. quando Super Mario Bros. pubblicato nel 1985, è stato un enorme successo poiché il titolo ha raggiunto i 40 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Tuttavia, nonostante questo successo popolare, non dobbiamo sbagliare, il primo gioco della serie Super Mario è tutt’altro che un’esperienza facile, soprattutto con il numero limitato di vite che porta rapidamente il giocatore a Game Over. Bisogna infatti attraversare otto mondi a volte davvero complicati con tappe molto intense, mentre i funghi verdi, i famosi 1UP, diventano rari.

Nintendo: Qual è il gioco di Mario più difficile?

Nonostante questa ovvia difficoltà del primo Mario, ciò non ha impedito a Nintendo di salire di livello con la puntata successiva. Prima di tutto, se oggigiorno lo chiamavamo The Lost Levels, il titolo si chiamava Super Mario Bros. 2 in Giappone nel 1986, ma è stato ribattezzato Super Mario Bros.: The Lost Levels quando quest’ultimo è stato ripubblicato nella compilation nel 1993 Super Mario All Stars su Super NES. Dal punto di vista visivo, questa seconda opera assomiglia molto a Super Mario Bros. con solo alcuni piccoli miglioramenti grafici. Ma con il controller in mano, è qui che si complica. Molto veloce, capiamo che abbiamo a che fare con un level design molto più meschino e punitivo di prima, con passaggi reali di muori e riprova perché è impossibile evitare certe insidie ​​senza conoscerle in anticipo. Ad esempio, il gioco è pieno di blocchi invisibili in cui Mario può urtare mentre salta, facendolo cadere in un buco e perdendo una vita. Viceversa, a volte devi anche saltare su questi blocchi invisibili, il che richiede una grande precisione non sempre scontata.

Nintendo: Qual è il gioco di Mario più difficile?

Tra gli elementi che hanno causato più di una rabbia, possiamo citare anche i famosi funghi velenosi che danneggiano Mario quando li tocca, un oggetto che difficilmente troveremo più nella serie. Peggio ancora, chi ha già giocato il titolo ricorderà sicuramente il vento che può spingere il nostro idraulico a tornare in pieno svolgimento, anche in pieno salto, finendo spesso con la morte. Ultima prova del sadismo di questo gioco, quest’ultimo include anche zone di curvatura, come il primo episodio, ma… che ti riporta a mondi che sono stati percorsi prima e quindi rimanda indietro il giocatore.

I livelli perduti nella raccolta di Super Mario All-Stars

Nintendo: Qual è il gioco di Mario più difficile?

Se hai familiarità con la storia dei videogiochi, conoscerai la storia che circonda l’uscita occidentale di The Lost Levels e perché non corrisponde a Super Mario Bros. 2 che avevamo a casa. Ma per chi non ne avesse mai sentito parlare, un piccolo ricordo dei fatti. Di fronte alla difficoltà del titolo, Nintendo ha deciso di non rilasciare il gioco nel resto del mondo, specialmente in Nord America e Occidente, poiché l’esperienza era considerata troppo difficile per il pubblico occidentale., che potrebbe avere un effetto negativo sull’immagine del franchise. Invece, si è deciso di utilizzare un gioco preesistente chiamato Yume Kojo: Doki Doki Panico e sostituendo personaggi, nemici e altri dettagli con elementi dell’universo di Mario, risultando nel Super Mario Bros. 2 che conosciamo a casa.

Giochi di Mario difficili, più numerosi di quanto pensi?

Nintendo: Qual è il gioco di Mario più difficile?

Se The Lost Levels è considerato il gioco di Mario più difficile dalla maggior parte dei giocatori, possiamo ampliare ulteriormente la questione per elencare altri titoli come difficili. molto recentemente, potremmo considerare Creatore di Super Mario e Super Mario Maker 2 come il più pesante della serie† Se la campagna della seconda puntata è abbastanza facile da imparare le basi, spiccano soprattutto molti livelli realizzati dai giocatori. Quando vediamo il tasso di completamento di alcuni tirocini al di sotto dell’1%, è chiaro che abbiamo a che fare con tirocini quasi impossibili. Con questo genere di livelli troviamo il fantasma di Kaizo Mario, una serie di hack da Mondo Super Mario che si sono costruiti una solida reputazione su internet a causa della loro assurda e deviante difficoltà.

Nintendo: Qual è il gioco di Mario più difficile?

Per completare questa breve panoramica dei difficili giochi 2D di Mario, possiamo citare un caso specifico. Se i primi titoli della serie erano necessariamente più difficili dei più recenti, Nuovo Super Luigi U tuttavia, è un’eccezione alla regola. Un po’ autonomo Nuovo Super Mario Bros. Voiil titolo offre un approccio unico con livelli più brevi ma più insidiosi, che il giocatore deve attraversare a tutta velocità in meno di 100 secondi. Come suggerisce il nome, controlliamo Luigi che ha un gameplay diverso da Mario, con salti sicuramente più alti, ma anche più fluttuanti e meno precisi, il che a volte complica il compito.

Nintendo: Qual è il gioco di Mario più difficile?

Vai, come bonus, possiamo citare anche il gioco Mario 3D che è considerato il più difficile dalla maggior parte dei giocatori: Super Mario Sole† Oltre ad essere una puntata molto divisiva, è anche un titolo con meccaniche di gioco uniche grazie al jetpack/pompa dell’acqua di Mario, al famoso JET e a tutte le mosse a cui dà accesso. A quasi vent’anni dalla sua uscita, è molto probabile che certi livelli segnino ancora la maggioranza dei giocatori, come quelli dei Pachinkos. In realtà, dove Sunshine è davvero difficile, è soprattutto ottenere il suo 100%, in quanto i pezzi blu e rossi di molti stage richiedono una grande manualità che non è alla portata di tutti. Come cosa, il nome Mario non è sempre sinonimo di comodità.

Acquista Super Mario Odyssey su Amazon

Acquista Super Mario 3D World + Bowser’s Fury su Amazon

Acquista Super Mario 3D All-Stars su Amazon

Acquista Super Mario Maker 2 su Amazon

Questa pagina contiene link di affiliazione ad alcuni dei prodotti che JV ha selezionato per te. Ogni acquisto che fai cliccando su uno di questi link non ti costerà di più, ma l’e-merchant ci paga una commissione.
Maggiori informazioni manuale utente

Profilo di TheXsable, Jeuxvideo.com

Attraverso TheXsandGiornalista jeuxvideo.com

250€ di sconto sul tuo Samsung, TCL, Thomson TV per Star TV day

Elon Musk accusato di aver violato l’accordo di riservatezza