in

Nintendo Switch: il creatore di Live a Live parla del ritorno di questo fantastico gioco di ruolo Super Nintendo

Notizie di gioco Nintendo Switch: il creatore di Live a Live parla del ritorno di questo fantastico gioco di ruolo Super Nintendo

Negli anni ’90, non era raro che l’Europa venisse boicottata dagli editori giapponesi. Per molto tempo il vecchio continente è stato considerato la quinta ruota della carrozza e titoli eccezionali – spesso giochi di ruolo – non hanno mai visto la luce! Per democratizzare il genere nei nostri paesi, abbiamo dovuto aspettare che Final Fantasy VII e Dragon Quest, una licenza molto popolare in Giappone, arrivassero qui con… PlayStation 2. Basti pensare che ci sono molti esempi, e Live A Il live è esattamente una pepita da scoprire! Esatto, il suo remake arriva il 22 luglio!

Un vero UFO nel mondo dei videogiochi, vivere per vivere è un titolo incredibile! Sviluppata da un onnipotente Squaresoft nel 1994, questa cartuccia condensa in effetti sette storie indipendenti l’una dall’altra ambientate in epoche diverse. In alternativa, il giocatore incarna un uomo delle caverne, un maestro di arti marziali, un ninja in missione, un adolescente ribelle, ecc. Ogni trama è unica e gli sviluppatori hanno svolto un ottimo lavoro di narrazione. Così, nel capitolo dedicato alla preistoria, i personaggi comunicano attraverso suoni e colpi di mazza. L’umorismo è onnipresente, si ride molto spesso e le situazioni pazze si moltiplicano! Intraprendendo questa avventura, Takashi Tokita ha cercato di fornire un’esperienza di gioco unica e non ha ancora fatto le cose a metà. Perché sì, Live A Live è stata una scommessa molto rischiosa che ha messo insieme 7 giochi di ruolo in uno! Comprendiamo meglio questo passaggio dell’intervista della rivista giapponese Famitsu del maggio 1993:

Molto tempo fa sono stato coinvolto in produzioni teatrali e teatrali, quindi c’è una parte di me che vuole davvero mostrare dialoghi, espressioni di emozioni, ecc. Sebbene l’obiettivo di qualsiasi gioco di ruolo possa essere quello di battere il boss finale, voglio suscitare emozioni nei giocatori, sia durante il gioco che alla fine, mantenendo l’esperienza e la storia nel tuo cuore. Mi piace particolarmente l’individualità dei vecchi manga. Prendi Devilman, è un lavoro scioccante, ma è rimasto nel cuore delle persone.

UNA VITA DA VIVERE DI NUOVO IN DISCUSSIONE PER LUNGO TEMPO

A parte la sua originalità e la sua atmosfera unica, Live A Live è un progetto incredibile soprattutto nel senso che Takashi Tokita ha evocato tanti artisti quante sono le storie coinvolte! Quindi non meno di sette artisti (star del manga all’epoca – tra cui Aoyama Goshow, il padre del detective Conan) hanno lavorato per lo stesso scopo! Questo conferisce a Live A Live un’atmosfera, visivamente, sonora e narrativa, assolutamente squisita! Takashi Tokita è anche molto orgoglioso di offrirci questo remake oggi! In un’intervista con Famitsu (e tradotta da Nintendo Everything), rivela che lo sviluppo è iniziato tre anni fa, ma questa opzione è stata presa in considerazione per molto tempo!

Ho spinto internamente per un remake o un sequel diverse volte, ma a causa delle circostanze l’idea è stata scartata. Uno dei motivi principali di questo ritorno è che ci siamo uniti a Mr. Asano, il capo di Octopath Traveller. Durante la pianificazione del progetto, ci siamo chiesti se avremmo potuto utilizzare questo 2D in alta definizione (HD-2D) per realizzare il remake di Live A Live e, dopo averne discusso, abbiamo realizzato il nostro desiderio.

Con un punteggio di 19 su 20 nelle nostre rubriche, Live A Live si mostrerà finalmente a quante più persone possibile e l’opzione di una direzione artistica in 2D assicura che l’opera originale non venga distorta. Su un titolo del genere, una produzione 3D avrebbe potuto rompere l’atmosfera molto umoristica di certi eventi e l’immersione sarebbe stata diversa. Live A Live e i suoi sette scenari (Prehistory, Far West, Imperial China, End of Edo Japan, Present, Near Future, Far Future) non sono accessibili ai giocatori non giapponesi e saranno disponibili il 22 luglio 2022. Il remake conterrà la musica originale rimasterizzata dal compositore del gioco originale, il talentuoso e famoso Yoko Shimomura.

Profilo di Ayden_, Jeuxvideo.com

Attraverso Ayden_Giornalista jeuxvideo.com

PM

Babylon’s Fall: i giocatori lasciano il gioco…

Dead Space: una presentazione ad alta tensione per il remake, l’appuntamento da non perdere!