in

NZXT H7 Flow White, in arrivo la nuova generazione H7!


Nella categoria test, l’ultimo modello che ti abbiamo offerto è stato il H510 Corrente† Con questo modello, NZXT offriva un alloggiamento orientato al flusso d’aria con una parte anteriore perforata. Tuttavia, l’azienda mantiene questo concetto con la sua gamma H7† Da parte nostra abbiamo ricevuto il H7 Bianco correnteuna delle tre versioni proposte dal marchio.

Esterno NZXT H7 Flow Whitel’esterno di Corrente H7 Bianco

Innanzitutto, iniziamo a parlare di dimensioni e chiaramente troviamo un riferimento più imponente rispetto al H510 della stessa marca. Qui le dimensioni vanno a 230 mm di larghezza, 480 mm di profondità per un’altezza di 505 mm. Per avere un’idea, viene utilizzato un modello vicino alAntec P120 Cristallo Per esempio. Il peso sulla bilancia è di 10,26 kg, che inizia già ad avere un bell’aspetto.

per il gioco design, NZXT resta se stessa proponendoci una valigia dall’aspetto monolitico e molto sobrio. In fondo abbiamo semplicemente il diritto al logo del marchio. Inoltre, si distingue dalla massa con una tonalità di bianco leggermente diversa. Poco sopra si può ammirare la bellissima griglia traforata che funge da facciata. Ancora una volta, siamo sedotti dall’aspetto puramente visivo dei prodotti del marchio.

Concludiamo brevemente con un piccolo tour dei materiali … E qui, sarà molto presto da allora NZXT gestisce una costruzione interamente in acciaio. Troveremo un tocco di vetro temperato dal finestrino laterale.

Il pannello di controllo:

Pannello di controllo NZXT H7 Flow White

Il pannello di controllo di questo H7 Bianco corrente si trova sopra la scatola. Relativo a H510 Corrente precedentemente testato, lo consideriamo più funzionale perché è a USB tipo aggiuntivo A. Tuttavia, il collegamento rimane abbastanza semplice con:

  • Un pulsante di accensione
  • Il loro USB tipo A 3.2 Gen1
  • UN USB Tipo-C 3.2 Gen1
  • Una presa audio Jack per microfono/auricolare

Il fondo:

NZXT H7 Flow Fondo bianco

La parte inferiore rimane abbastanza classica perché troveremo quattro gambe rotonde con rivestimento in gomma. Questo rivestimento offre inoltre un’ottima adesione a tutte le superfici su cui viene applicato. L’esperienza mostra che diventa rapidamente complicato durante il montaggio quando devi girare e girare l’alloggiamento per arrivare sul retro.

Tuttavia, notiamo che sono stati installati due filtri antipolvere nella parte anteriore e posteriore. Quello sul retro è adibito al cibo, classico, mentre quello sul davanti filtra l’aria dalla ventilazione frontale.

Il retro:

Posteriore NZXT H7 Flow White

Al posteriore, il layout è molto classico con la presenza di una griglia traforata nella parte superiore. Questo è già rassicurante in quanto avremo uno spazio abbastanza ampio per il radiatore di raffreddamento ad acqua

Appena sotto abbiamo la posizione per ilScudo I/O scheda madre con uno slot per la ventola accanto. Se continuiamo a scendere troveremo i nostri sette slot prolunga non perforata e una scanalatura verticale adiacente. Infine, è proprio in fondo il posto per l’alimentatore.

La cima :

Top NZXT H7 Flow White

In cima al H7 Bianco corrente ancora una volta presenta una lunga griglia traforata, simile a quella del frontale. E’ chiaramente lo scopo della manovra e di permettere alla configurazione in essa montata di respirare il più possibile consentendo la massima circolazione dell’aria.

ecco il suo ultimo selfie!

Waze dà il benvenuto a uno dei più grandi servizi di streaming musicale