in

Oppo ufficializza i suoi Reno 8, 8 Pro e 8 Pro+

3

Dopo diverse settimane di voci di ogni tipo, Oppo ha finalmente presentato la sua nuova gamma Reno 8, che arriva in tre promettenti smartphone: il Reno 8, Reno 8 Pro e Reno 8 Pro+.

Oppo Reno 8

In assenza di offerte scopri


Oppo ha appena alzato il velo sui dispositivi che compongono la nuova gamma Reno 8. L’occasione per scoprire tre nuove referenze: il Reno 8, 8 Pro e 8 Pro+. Un trio che ha molte somiglianze in termini di specifiche tecniche e sarà in vendita in Cina all’inizio di giugno.

Un modello standard competitivo

Il Reno 8 è chiaramente il più conveniente di tutti. Ha un pannello AMOLED da 6,43 pollici in grado di offrire una frequenza di aggiornamento di 90 Hz. Il set è alimentato da un chip MediaTek Dimensity 1300 accoppiato con 8/12 GB di RAM e 128/256 GB di storage. L’intera gamma funziona su Android 12 con ColorOS 12.1.

L'Oppo Reno 8. © Oppo

L’Oppo Reno 8. © Oppo

Lato fotografico, Oppo ha optato per un sensore principale da 50 megapixel (f/1.8) affiancato da moduli macro e monocromatici da 2 megapixel (f/2.4) ciascuno. Lo smartphone è dotato di una batteria da 4500 mAh compatibile con la ricarica da 80 W grazie alla tecnologia SuperVOOC. Il prezzo parte da 2499 Yuan, ovvero circa 355€ tasse escluse. Sarà disponibile in Cina il 1 giugno.

Lo Snapdragon 7 Gen 1 sarà presentato sulla versione Pro

La versione Pro opta per un display AMOLED 120 Hz da 6,62 pollici con FHD+ (2400 x 1080p). Soprattutto, è uno dei primi smartphone ad essere dotato del Snapdragon 7 Gen 1 annunciato la scorsa settimana da Qualcomm† Un SoC inciso a 4 nm, collocato tra il medio e il top di gamma, che si preannuncia energeticamente efficiente, senza però ridurre troppo le prestazioni. Anche in questo caso, viene fornito con 8/12 GB di RAM e 128/256 GB di spazio di archiviazione.

L'Oppo Reno 8 Pro © Oppo

L’Oppo Reno 8 Pro © Oppo

Il sensore principale, un Sony IMX 766, è lo stesso della versione standard di questa serie Reno 8, ma sfrutta la potenza del chip MariSilicon X, già presente sul Trova X5 Pro, il modello più premium di Oppo. È associato a un modulo ultra grandangolare da 8 megapixel (f/2.2) e un sensore macro da 2 megapixel (ottica f/2.4). Per i selfie, c’è un sensore da 32 megapixel nella parte anteriore.

Pubblicizza, i tuoi contenuti continuano qui sotto

Questo Reno 8 Pro ha la stessa batteria da 4500 mAh che è compatibile con la ricarica a 80 W. Lanciato a 2949 yuan, ovvero circa 420€ tasse escluse, sarà disponibile dall’11 giugno.

L'Oppo Reno 8 Pro+ © Oppo

L’Oppo Reno 8 Pro+ © Oppo

Per Reno 8 Pro+, Oppo lo ha visto più grande. Ciò è dovuto principalmente alla scelta di un pannello OLED da 6,7 ​​pollici, che lascia poco spazio ai bordi superiore e inferiore (2,37 mm).

Questa volta è il MediaTek Dimensity 8100 Max attivo e funzionante, abbinato a 12 GB di RAM e 256 GB di memoria UFS 3.1.

La configurazione delle foto è la stessa del Reno 8 Pro, ma il sensore frontale da 32 megapixel offre un’esclusiva funzione di autofocus. Stessa osservazione per la batteria, simile al resto della gamma.

Il prezzo è annunciato da 3699 yuan, ovvero circa 525€ tasse escluse. Sarà disponibile in Cina dal 1 giugno.

Probabilmente ci vorranno alcuni mesi prima che questi modelli vengano presentati in Francia. Se il loro prezzo non sale troppo quando arrivano in Europa, potrebbe essere una proposta particolarmente interessante nella fascia media.

Pubblicizza, i tuoi contenuti continuano qui sotto

Pubblicizza, i tuoi contenuti continuano qui sotto

Google denuncia un’azienda che ha sfruttato 5 difetti segreti in Chrome e Android

Recensione MX Master 3S: la regina dei mouse da ufficio torna silenziosa