in

Per Breath of The Wild 2, niente Zelda nel 2022? gli sviluppatori di Twilight Princess HD hanno voce in capitolo sull’argomento

Notizie di gioco Per Breath of The Wild 2, niente Zelda nel 2022? gli sviluppatori di Twilight Princess HD hanno voce in capitolo sull’argomento

Breath of The Wild 2, in assenza di un titolo ufficiale, non uscirà nel 2022 come affermato da Nintendo, lasciando i fan insoddisfatti. Mentre una voce persistente suggerirebbe che i giocatori avrebbero diritto al porting di un’opera precedente su Nintendo Switch, lo studio responsabile di Twilight Princess HD è abbastanza pronto per realizzarne uno.

Twilight Princess e Wind Waker in soccorso

I fan hanno atteso con impazienza il ritorno di Link nel 2022 con l’uscita di Il respiro del selvaggio 2 prima Nintendo non sta raffreddando tutti annunciando il suo rinvio per l’anno 2023. Ad attendere, un rumor ha annunciato il possibile arrivo di Sveglia del vento e principessa del crepuscolo a partire da quest’anno su Nintendo Switch.

La voce supportata da Jeff Grubb aveva recentemente guadagnato slancio. Se ci aspettavamo di vedere questi porting per il 35° anniversario della serie lo scorso anno, i fan avevano finalmente il diritto di farlo Skyward Spada HD† Una versione piuttosto deludente considerando le aspettative. Quindi speriamo in un rilascio della compilation Wind Waker e Twilight Princess quest’anno, ma ancora una volta, le speranze dei fan rischiano il bersaglio. Gli sviluppatori di Twilight Princess HD, il porting WiiU del gioco originariamente rilasciato per Wii, hanno parlato di questa potenziale compilation in una recente intervista.

Niente Zelda nel 2022?

È il CEO dello studio Tantalus Media Tom Crago, che ha creato il porting HD di Twilight Princess e che ha contribuito anche a Skyward Sword HD, a voler chiarire la situazione. Da parte loro, i team di Tantalus non sono stati contattati da Nintendo in merito al possibile trasferimento di un titolo di Zelda.

Ci piacerebbe farlo (portare Twilight Princess su Switch), ma non era una priorità per Nintendo, almeno non nelle conversazioni che abbiamo avuto (…). Il modo in cui funziona il rapporto con i nostri partner è che cogliamo ogni opportunità per lavorare sui loro giochi. C’è un dialogo costante tra le nostre due società. Spesso passa del tempo tra i titoli e occasionalmente vengono avanzate alcune idee, ma nel caso di Skyward Sword il tempo è passato e abbiamo ricevuto un’e-mail che diceva “saresti interessato a far funzionare Skyward Sword per Switch?” al quale abbiamo risposto chiaramente “sì, facciamolo”. Poi abbiamo parlato con Nintendo di come dovrebbe essere il porting e poi ci siamo messi al lavoro. Alla fine è stato abbastanza simile a come è nato Twilight Princess HD.

A meno che Tom Crago non stia cercando di ingannarci, non ci sono port in programma per Twilight Princess o qualsiasi altro gioco di Zelda per Tantalus. Possiamo solo sperare che Nintendo abbia affidato questo compito ad un altro studio, ma il rapporto tra le due società e queste recenti rivelazioni bastano a raffreddare l’entusiasmo dei fan più impazienti.


Informazioni su The Legend of Zelda: Breath of the Wild 2

Profilo di Sengsunn, Jeuxvideo.com

Attraverso sengsunnScrivi su jeuxvideo.com

PM

Bitcoin di fronte al panico: e se la capitolazione non fosse ancora avvenuta?

È stato registrato un “mostruoso terremoto” su Marte e puoi ascoltarlo