in

prendiamo la Nord 2 e ripartiamo (meglio)

OnePlus è tornato con una nuova versione del Nord, che è più un’evoluzione del Nord 2: il OnePlus Nord 2T. Ci sono piccoli miglioramenti a tutti i livelli e, soprattutto, una bella ricarica rapida di 80 W. Siamo riusciti a prenderci la mano, ecco le nostre prime impressioni.

oneplus-nord-2T
Il retro di OnePlus Nord 2T //Fonte: Frandroid – Anthony Wonner

Il OnePlus Nord 2T sfrutta quelli che erano i punti di forza del suo fratello maggiore il OnePlus Nord 2 : la ricarica rapida (qui migliorata), la fluidità complessiva, ma anche il design sempre più presupposto. Ricordiamo che la gamma Nord si rivolge ai giovani utenti che vogliono consumare contenuti nell’arco della giornata; insomma uno smartphone su cui poter fare affidamento, con il vantaggio in più di una parte fotografica che non sfugge di mano. Questo Nord 2T è posizionato in assassino di punta con 80 W di ricarica come mostrato sul OnePlus 10 Pro e tre fotosensori.

Il modello che abbiamo raccolto è il OnePlus Nord 2T versione 8 GB di RAM e 128 GB di storage, colore Jade Fog.

Design

Questo Nord 2T riprende ciò che il Nord 2 ha realizzato, soprattutto in termini di design. Nonostante il blocco fotografico sia piuttosto imponente, il Telefono si bloccherà su un tavolo, almeno se non muovi il dito troppo nell’angolo in alto a sinistra dello schermo. sì OnePlus annuncia che questi due modelli non prendono le impronte, in realtà è un po’ più complicato. sul traguardo risplendere verde giada, il grasso non si vede… se non c’è luce sul dorso. Non appena c’è un po’ di luce, le impronte digitali sono visibili.

Il blocco fotografico è piuttosto prominente e il flash (in alto) e il sensore di luce (in basso) occupano un bel po’ di spazio. Ma le due parti tonde e scure si rincorrono e conferiscono un certo fascino al telefono. Ciò che può essere imbarazzante qui è la mancanza di coerenza tra il grande blocco fotografico rettangolare e i sottoblocchi completamente circolari.

fotoblocco oneplus-nord-2T-design
Il blocco fotografico // Fonte: Frandroid – Anthony Wonner

Per finire il design, le finiture sono davvero ottime: niente sporge, niente manca. Prendiamo in giro una frase e diciamo che c’è un piccolo allentamento sui pulsanti, che non interferisce in alcun modo con il suo utilizzo. Per garantire la robustezza dell’insieme, il OnePlus Nord 2T è dotato di Corning Gorilla Glass 5 sulla parte anteriore e posteriore.

inizia con esso

Nella mano il telefono sta bene, non scivola e i pochi 190 grammi sono ben distribuiti. Lo schermo da 6,43 pollici conferisce a questo smartphone una dimensione appena sufficiente per raggiungere la parte superiore dello schermo, che spesso si perde oltre i 6,7 pollici. Inoltre, i pulsanti sono facilmente accessibili, anche il cursoreche alterna tra modalità suoneria, modalità vibrazione e modalità silenziosa.

oneplus-nord-2T-per iniziare
Il sensore di impronte digitali // Fonte: Frandroid – Anthony Wonner

Questo telefono di fascia media ha un sensore di impronte digitali che può essere configurato rapidamente ed è abbastanza reattivo. Non è sgradevole da usare. Ma possiamo osservare una leggera lentezza su questo sensore; sembra più lento di altri telefoni OnePlus con un sensore di impronte digitali sotto il display come l’8T. Puoi sbloccarlo anche con il riconoscimento facciale: una modalità abbastanza reattiva da sbloccare lo smartphone durante la lettura di una notifica, il che è perfetto.

schermo

Se ci fossimo pentiti della mancanza di un refresh rate di 120 Hz sul fratello maggiore del Nord 2T rispetto alla sua fascia di prezzo, OnePlus non ha cambiato ricetta: siamo sempre con colori a 90 Hz, con le opzioni standard questo schermo OLED è carino e i colori sono un po’ freddi (normale, è del nord! capito?).

schermo oneplus nord 2T
Il Nord 2T offre ancora un display a 90 Hz //Fonte: Frandroid – Anthony Wonner

Il rapporto 20:9 funziona bene, così come la definizione Full HD+ di 2400 x 1080 pixel (cioè 449 ppi). Le cornici sono abbastanza sottili sui lati e sulla parte superiore, ma la parte inferiore del display ha un mento un po’ troppo grande considerando il prezzo di OnePlus Nord 2T; l’orlo va un po’ troppo alto ai lati.

Software e prestazioni

OnePlus Nord 2T funziona con l’interfaccia OxygenOS 12.1, basato su Android 12. Nulla da dire, OxygenOS è ancora così convincente, sia in termini di prestazioni complessive, ma anche in termini di opzioni di personalizzazione del telefono. Insomma, come sempre con OnePlus, l’esperienza d’uso è sempre fluida e una gioia da usare. Per ora, sappiamo che questo modello riceverà due anni di aggiornamenti importanti e tre anni di patch di sicurezza.

prestazioni oneplus-north-2T
La parte anteriore del OnePlus Nord 2T //Fonte: Frandroid – Anthony Wonner

In termini di prestazioni, l’esperienza complessiva è abbastanza fluida, anche in-game, ma il telefono tenderà a scaldarsi e a sentirsi nelle mani. Questo è quello che è successo a noi Sideswipe di Rocket League in alta grafica e 60 fps. Il SoC MediaTek Dimensity 1300 fa il suo lavoro, accompagnato dal chip GPU ARM Mali-G77 MC9.

Connettività e Ricarica

Il OnePlus Nord 2T offre Wifi 6, Bluetooth 5.2 e 5G: impeccabile. Si ricarica tramite una porta USB-C: nessuna connessione su questo modello.

Una ricarica della batteria da 4500 mAh che si può fare con una potenza massima di 80 W. Questo vi consentirebbe a priori di recuperare una giornata di autonomia in soli 15 minuti (probabilmente se mantenete la luminosità al minimo e non fate qualsiasi cosa con esso, ma questo è tutto). OnePlus gestisce la ricarica rapida con una ricarica completa in 27 minuti.

Foto

OnePlus Nord 2T fa anche grandi cose in termini di fotografia. Le diverse modalità funzionano bene, è utile la modalità ultra alta definizione, così come la modalità macro (che equivale a 2 volte lo zoom ottico). Per quanto riguarda l’obiettivo per selfie, è anche abbastanza buono; la modalità ritratto funziona relativamente bene, tranne su alcuni capelli che non sono abbastanza lisci. È stato migliorato rispetto alla versione precedente poiché ora passiamo a un sensore da 32 Mpx. Forse attenzione all’obiettivo ultragrandangolare che potrebbe non riprodurre i colori così come il sensore principale. Sensore principale che è anche lo stesso del Nord 2.

Nel video, OnePlus offre una modalità su questo telefono rallentatore fino a 960 fps a 720p e video fino a 4K a 30 FPS. Troviamo quindi:

  • Il sensore principale: un Sony IMX766 da 50 Mpx, f/1.8
  • Il sensore ultra grandangolare: 8 Mpx, f/2.2, 120°
  • Il sensore di profondità: 2 Mpx, f/2.2
  • Il sensore selfie: un Sony IMX615 da 32 Mpx, f/2.4

Con quest’ultimo sensore, puoi realizzare video a 1080p fino a 30 fotogrammi al secondo.

Prezzo e data di uscita

Il OnePlus Nord 2T esce quindi oggi ed è disponibile in due versioni a prezzi differenti:

  • Versione 8 GB RAM e 128 GB storage: 429 euro
  • Versione 12 GB RAM e 256 GB storage: 529 euro

Sono disponibili due colori: un colore verde giada pastello con rivestimento lucente e una finitura nera opaca.

Evil Dead Il gioco fa un massacro e rivela le prime vendite eccezionali

La nuova offerta di Shadow Power è finanziariamente interessante rispetto a un PC classico?