in

Recensione di Astral Ascent di jeuxvideo.com

Sviluppato dal piccolo studio francese Hibernian Workshop, Astral Ascent è un gioco che ha catturato l’attenzione dei fan delle produzioni indipendenti con la sua direzione artistica colorata e le ordinate animazioni pixel art. Ma, al di là del suo accattivante aspetto visivo, il titolo è sufficiente per consolidare un posto solido nel genere roguelite ultra competitivo?

Sommario

  • Quando Dead Cells incontra Ade?
  • Un roguelike da non mettere in tutte le mani?

Dopo il lancio di soulslike devozione oscura nel 2019, lo studio francese Hibernian Workshop si è quindi concentrato su: Astrale-AscesaPlatform d’azione 2D con grafica pixel art e meccanica roguelike† Lontano dall’atmosfera oscura della loro prima produzione, questo secondo progetto, ora disponibile in accesso anticipato, offre invece ambienti colorati e luminosi, poiché l’azione del titolo si svolge nel Giardino, una sorta di prigione astrale protetta da 12 guardie del nome di Zodiac che il giocatore deve sconfiggere per scappare.

Quando Dead Cells incontra Ade?

Ascesa astrale: un degno erede dell'Ade e delle cellule morte?

Ciò che spicca di più quando si lancia Astral Ascent è la bellissima grafica. Con una pixel art ordinata e colorata, i due biomi disponibili in questo accesso anticipato sono molto piacevoli da sfogliare, soprattutto perché la colonna sonora del titolo è altrettanto affascinante. e offre alcuni brani di grande successo. Infine, gran parte del fascino del gioco deriva anche dalle animazioni altamente dettagliate che contrastano con la resa in pixel art dell’insieme. Otteniamo quindi un aspetto visivo piuttosto unico che conferisce una vera identità grafica al titolo. Inoltre, la maggior parte dei personaggi beneficia delle apparizioni originali, in particolare i cinque Zodiac con cui dovrai confrontarti in questo accesso anticipato, che meritano tutti un bel film introduttivo.

Ascesa astrale: un degno erede dell'Ade e delle cellule morte?

Dopo aver chiesto al giocatore il loro segno zodiacale, informazioni che influenzeranno le vostre relazioni con gli altri personaggi, Astral Ascent propone un breve tutorial prima di immergersi nel vivo dell’azione al primo tentativo. Come la maggior parte dei roguelike, la serie è piuttosto classica e non perderà alcun fan del genere. Quindi colleghiamo le diverse stanze generate proceduralmente per ottenere nuove risorse o miglioramenti per essere abbastanza potenti da affrontare il boss alla fine del bioma.† Ad ogni estremità del tavolo è possibile scegliere a quale livello andare a seconda delle ricompense che più ti interessano. Infine, la morte non è punibile perché in caso di sconfitta tornerai all’hub centrale con un certo numero di punti che potrai spendere per ottenere miglioramenti permanenti o per sbloccare nuovi elementi che potrai trovare alla tua prossima corsa. †

Ascesa astrale: un degno erede dell'Ade e delle cellule morte?

Oltre al suo svolgimento abbastanza classico, è più in termini di gameplay che Astral Ascent si distingue dagli altri. Se troviamo comandi semplici come colpire, saltare, sbattere o lanciare violentemente dall’aria al suolo, queste azioni si distinguono principalmente per la loro reattività, che rende il gameplay molto piacevole e nervoso.† Per quanto riguarda la meccanica originale, il titolo di Hibernian Workshop consente a ogni personaggio di utilizzare quattro abilità di seguito. Durante i tuoi tentativi di fuga puoi cambiare queste abilità, migliorare o persino cambiarne l’ordine, ma non importa cosa, non puoi usare di nuovo uno di questi incantesimi finché gli altri tre non sono stati usati. Infine, per utilizzare una di queste abilità, devi avere abbastanza manometri che vengono caricati semplicemente digitando.

Un roguelike da non mettere in tutte le mani?

Ascesa astrale: un degno erede dell'Ade e delle cellule morte?

Con i suoi controlli reattivi, Astral Ascent è un gioco molto divertente da tenere in mano, in quanto offre combattimenti e fasi platform altamente dinamiche. Tuttavia, bisogna riconoscere che il nervosismo del gameplay rende l’azione confusa† Se gli attacchi del nemico sono ben illuminati in modo che il giocatore possa reagire di conseguenza, a volte è difficile navigare attraverso tutto questo diluvio di effetti. Troviamo questa leggera preoccupazione per la leggibilità per quanto riguarda l’interfaccia di gioco, ad esempio quando otteniamo un miglioramento potremmo anche avere difficoltà a sapere a quale abilità stiamo applicando un bonus passivo perché il modo di lavorare non è molto intuitivo. In ogni caso, nulla per rovinare l’esperienza di gioco, che resta efficace.

Ascesa astrale: un degno erede dell'Ade e delle cellule morte?

In termini di difficoltà, Astral Ascent è attualmente un po’ meno accessibile rispetto ad altre produzioni del genere, come ad esempio Ade† Ad esempio, ad ogni estremità dei tentativi, le migliorie disponibili nell’hub centrale sono molto meno generose rispetto al titolo Supergiant Games. Inoltre, alcuni boss sono particolarmente difficili e non è raro doverlo fare più volte per imparare correttamente i diversi attacchi in modo da anticipare al meglio† Ma tanto per abbassare un po’ la difficoltà, sappi che il titolo consente a due giocatori di giocare in modo cooperativo, locale o online grazie a Remote Play Together di Steam. E poiché il gioco è ancora nella sua fase di accesso anticipato, solo due dei quattro personaggi pianificati possono essere controllati in questo momento, ovvero Ayla l’Assassino e Kiran il Combattente esplosivo. Fortunatamente, non vengono giocati allo stesso modo, consentendo a tutti di trovare il proprio account. Alla fine, gli altri due eroi in arrivo, Calie e Octave, saranno più concentrati sul combattimento a distanza.

Conclusione

Punti di forza

  • Una direzione artistica colorata
  • Animazioni pixel art di successo
  • Gameplay dinamico e reattivo
  • Due personaggi con approcci diversi
  • Cooperativa locale o online per due
  • Una colonna sonora deliziosa

Punti deboli

  • A volte combattimenti disordinati
  • Un’interfaccia che a volte non è leggibile
  • Una sfida accettata che potrebbe spaventare qualcuno

Con questo accesso anticipato, Astral Ascent dimostra di avere le carte in regola per ritagliarsi un posto nel genere competitivo roguelite. Grazie alla sua grafica pixel art colorata, alle animazioni dettagliate e alla colonna sonora raffinata, il titolo di Hibernian Workshop offre ambienti piacevoli da esplorare. Tuttavia, le battaglie non vengono tralasciate poiché il gioco offre un gameplay nervoso e molte opzioni di costruzione che rendono interessante ogni corsa. Nonostante tutto, alcuni piccoli difetti oscurano l’immagine, come problemi di leggibilità o persino la mancanza di contenuti logici di accesso anticipato. Resta da vedere se i nuovi elementi aggiunti nel tempo garantiranno che il titolo piacerà ai giocatori a lungo termine.

16

Opinioni dei lettori (1)

Leggi le recensioni dei lettoriDi’ la tua sul gioco!

Profilo di TheXsable, Jeuxvideo.com

Attraverso TheXsandGiornalista jeuxvideo.com

La dolce vendetta di Joel Embiid

Delphine Wespiser espulsa da Fort Boyard dopo le sue dichiarazioni su Marine Le Pen? La produzione risponde