in

The Last of Us: il multiplayer free-to-play potrebbe finalmente prendere una strada diversa

Novità sul gioco The Last of Us: il multiplayer free-to-play potrebbe finalmente prendere una strada diversa

In questi giorni si parla tanto del franchise di The Last of Us: purtroppo niente di molto ufficiale. Ad ogni modo, le indiscrezioni continuano e oggi si tratta esattamente di due progetti della saga, ancora non annunciati, ma che rischiano di esistere.

Un multiprogetto e un remake per The Last of Us?

Un rapido promemoria dei fatti: secondo voci persistenti e spesso fondate, Naughty Dog ha grandi progetti per il suo franchise di The Last of Us. Il primo sarebbe un multiplayer molto ambizioso – sappiamo che è in fase di sviluppo un gioco multiplayer, ma non cosa esattamente – che prenderebbe la forma libero di giocare con le microtransazioniQuesta sarebbe in realtà la modalità Fazioni annullata di L’ultimo di noi Parte IIil cui sviluppo in modalità autonoma avrebbe continuato a produrre risultati.

Il secondo sarebbe un remake del primo The Last of UsPer quanto strano possa essere per un gioco del 2013, si dice che il sito sia stato avviato da un team discreto di Sony e poi rilevato da Naughty Dog, con l’obiettivo di rilasciare la PS5.

E per sostenere questi rumori del corridoio, molti indizi e tracce – oltre a quello che dicono alcune persone – sono lì per indicare che qualcosa sembra succedere dietro le quinte. Quindi è da un po’ che attendiamo pazientemente le formalizzazione.

Modalità Fazioni finalmente integrate… nel remake di The Last of Us?

La voce arriva da Michael Huber di Easy Allies (un gruppo di scrittori e produttori), che si sono espressi abbastanza chiaramente su Twitter.

Si dice che il remake di The Last of Us potrebbe includere la nuova modalità Fazioni

Il multiplayer potrebbe quindi non essere più uno standalone e potrebbe essere direttamente legato al restyling del primo The Last of Us : Abbastanza per suscitare più interesse per un gioco il cui lavoro originale è in definitiva molto recente.

Allo stato attuale, è impossibile verificare queste informazioni, in quanto Sony non ha né annunciato il remake né il multiplayer standalone: ​​quindi non possiamo davvero rimanere delusi… poiché nulla è stato ufficializzato. Alla fine sapremo tutto.

The Last of Us: il multiplayer free-to-play potrebbe finalmente prendere una strada diversa The Last of Us: il multiplayer free-to-play potrebbe finalmente prendere una strada diversa

Informazioni su The Last of Us, parte 2

Profilo di Max_Cagnard, Jeuxvideo.com

Attraverso Max_DodgerGiornalista jeuxvideo.com

PMTwitter

L’incapacità di Sanofi di trovare un vaccino legata al suo disinvestimento “in ricerca e sviluppo”

Prezzi del petrolio: la miscela del Sahara algerino mostra un altro aumento