in

WhatsApp: Attenti a questa truffa che può svuotare il vostro account, ha già mietuto molte vittime!

Una truffa ben fatta

Mai sottovalutare i truffatori. Se questi ultimi mettessero a frutto il loro ingegno, potrebbero esserci già macchine volanti sulla strada e il cancro avrebbe una cura. Ma hanno scelto il male, e lo fanno molto bene. Oggi è l’applicazione Whatsapp di successo che è il loro obiettivo. Noi possiamo capirel’applicazione è stata scaricata più di cinque miliardi di volte. Questo prepara le potenziali vittime a cadere nella trappola.

Il concetto è molto semplice. I truffatori chiamano a caso un numero su Whatsapp† Se la persona risponde, sa chiedere loro di chiamare un numero di telefono. Di solito evocano una ragione che spinge la vittima ad agire, senza fare troppe domande. Ma una volta che ha composto quel numero, si è disconnessa dal suo account… e non può riaverlo.

I truffatori chattano con gli amici della vittima

Cosa fanno dopo i truffatori? Guardano i contatti della vittima e parlano con loro, fingendo di essere la vittima. Poi ad ogni contatto chiedono una somma di denaro, nella speranza che le amicizie o le amicizie diventino abbastanza forte in modo che lo facciano senza pensare. Ora se alcuni sanno che questo tipo di truffa esiste (e quindi non si faranno ingannare), altri cadranno ovviamente nella trappola e pagheranno una somma di denaro che non troveranno mai

Quindi ovviamente devi stare molto attento. Se un numero sconosciuto ti chiama tramite Whatsapp, non rispondere. E se mai rispondi, non chiamare il numero che ti danno per qualsiasi motivo. Se vieni ingannato, non dimenticare di avvisare i tuoi amici pubblicando su un altro social network come Facebook. Questo li aiuta anche a evitare di essere truffati.

Avviso truffa
Fonte: iStock

Le truffe telefoniche sono comuni

Se sentiamo molto parlare di truffe via e-mail, sappi che i truffatori non esitano a chiamare potenziali vittime casuali. A volte fanno finta casi noto per sperare di ottenere più soldi possibile. Ciò è particolarmente vero per una truffa ben fatta in cui i truffatori si travestono da agenti di caffè.

Chiamano casualmente le persone e chiedono loro informazioni personali. Fingendosi agenti del Café, riescono a uccidere le vittime che pensano di essere oneste. Il caffè è stato costretto a intervenire ricordando ai francesi che un agente ufficiale non li chiamerà mai. Non chiedono informazioni personali e private per telefono. Occorre quindi essere più vigili e soprattutto guardare da vicino il numero di telefono che sta chiamando.† Alcuni nuovi smartphone (che sono all’altezza del nome dello smartphone) ora riescono ad avvisare se la chiamata è sospetta. È un passo avanti per combattere contro tale frode.

La truffa del pacchetto: un esempio di truffa che rivendica molte vittime

Funziona particolarmente bene durante le vacanze di fine anno, quando i francesi ordinano di più su Internet. Gli ingranaggi di questa truffa sono ben oliati: i truffatori fingono di essere vettori per prenderti† Ti verrà inviata un’e-mail in cui si afferma che per qualche motivo il pacco non può essere consegnato a te (in genere si afferma che non eri a casa). Un sito ti permette di trovarlo. Questo sito imita quello di La Poste e ti invita a inserire le tue coordinate bancarie per ritirare il tuo pacco.

Questo è chiaramente completamente falso. Tutto quello che devi fare quando ordini un pacco è tracciare la consegna direttamente sul sito dove l’hai ordinato. Da nessun altra parte ! Se infatti il ​​pacco non può esserti consegnato, verrà registrato su questo sito.

Peccato che tu non possa fidarti del tuo telefono. Ogni chiamata può provenire da un truffatore, ogni email da una persona che vuole svuotare i tuoi account. Ecco perché dobbiamo fare molto attento.

Nintendo 64: indiani, pistole e dinosauri, Turok festeggia il suo 25° anniversario in Giappone!

Square Enix: i segreti dello stile HD-2D svelati dai produttori di Triangle Strategy